‘allacci’: i sostenitori statunitensi di Just Stop Oil promettono più proteste in stile Van Gogh | crisi climatica

I finanziatori statunitensi di un gruppo di attivisti per il clima che ha versato zuppa di pomodoro sui girasoli di Van Gogh alla National Gallery di Londra hanno promesso che nelle prossime settimane si svolgeranno attività simili che attireranno l’attenzione in diversi paesi.

Venerdì due giovani attivisti del gruppo Just Stop Oil sono entrati nello showroom e hanno aperto due lattine di zuppa di pomodoro Heinz e Gettali sul tabellone, che è protetto da una lastra di vetro. Gli spettatori hanno anche cantato “Oh mio Dio!” Gli attivisti si sono appiccicati al muro sotto la targa.

“Che cosa vale di più, l’arte o la vita?” ha detto Phoebe Plummer, una delle attiviste.

La protesta, accolta con applausi e aspre critiche, è l’ultima finanziata dal Fondo per l’emergenza climatica, Rete statunitense creata nel 2019 per finanziare forme drammatiche di protesta nel tentativo di stimolare l’azione contro la crisi climatica. L’organizzazione ha affermato che cercherà di sfruttare lo shock della zuppa di Van Gogh per sostenere ulteriori proteste in Europa e negli Stati Uniti.

“Sono in arrivo altre proteste, questo è un movimento in rapida crescita e spero che le prossime due settimane saranno il periodo più intenso di azione per il clima finora, quindi preparati ad andare”, ha affermato Margaret Klein-Salamon, direttore esecutivo del Climate Fondo di emergenza.

In termini di copertura stampa, la protesta di Van Gogh potrebbe essere l’opera di maggior successo che ho visto negli ultimi otto anni nel movimento per il clima. È stato un hack, ha davvero violato questo terribile panorama mediatico in cui hai questa illusione collettiva di normalità. È ora di svegliarsi.”

Quest’anno il Climate Action Fund ha donato più di 4 milioni di dollari a dozzine di organizzazioni per il clima (Just Stop Oil è il principale beneficiario, ricevendo 1,1 milioni di dollari), contribuendo a innescare un’ondata di proteste straordinarie in tutta Europa. Gli attivisti si sono attaccati all’Ultima Cena di Leonardo da Vinci a Londra e Umberto Boccioni statua A Milano, pompe benzina danneggiate, affrettato Sulla pista del Gran Premio di Gran Bretagna fino al Attaccato a un palo bersaglio Durante una partita di Premier League tra Everton e Newcastle.

Queste straordinarie proteste sono più di questo perché sono state in parte finanziate da un’ereditiera del petrolio. Eileen Getty, filantropa e nonno dell’uomo d’affari J. Paul Getty, ha co-fondato il Climate Action Fund e gli ha donato 1 milione di dollari per l’utilizzo da parte degli attivisti. Tra le migliaia di donatori più piccoli del fondo, altri notabili hanno dato un contributo significativo: Abigail Disney, un rampollo della famiglia Disney, ha guadagnato $ 200.000 e Adam McKay, regista del film satirico sul clima Looking For Impegno 4 milioni di dollari.

Il denaro viene utilizzato per pagare e aiutare a formare persone in gruppi di attivisti, coltivando atti di disobbedienza civile che secondo Salamon hanno echi di epoche precedenti, come il movimento per i diritti civili o il suffragio. “Stiamo aiutando i ricchi che hanno paura del cambiamento climatico, perché viviamo tutti su questo pianeta, a finanziare l’attività più efficace possibile”, ha affermato.

Gli attivisti hanno costretto milioni di persone che non vogliono pensare all’emergenza climatica a pensarci. Nessuno protesta contro l’arte o lo sport, ma il punto è che la casa sta bruciando, questa è un’emergenza. Non possiamo semplicemente goderci la bellezza e il divertimento e andare avanti come facciamo senza fare nulla al riguardo, perché in questo momento stiamo accelerando da un dirupo”.

La tintura all’olio di girasole Just Stop ha suscitato molte critiche, alcuni l’hanno denunciata come vandalismo (sebbene solo la cornice fosse leggermente danneggiata) o Interrogativo Il significato del dipinto è la necessità di allontanarsi dai combustibili fossili. Tucker Carlson, conduttore di Fox News di destra, Chiamata I manifestanti sono “estremisti” ed “estremisti religiosi”.

“Il solo fatto di ricevere pubblicità per una causa non si traduce automaticamente in supporto.” cinguettare Paul Graham, eminente investitore. “Se ottieni pubblicità per una causa in modo odioso, genererà opposizione ad essa”.

Le teorie erano così Differenza Sui social media, l’acrobazia aveva lo scopo di screditare gli attivisti del clima, come parte di un’elaborata acrobazia ideata da Getty. “Mi sembra ingiusto”, ha detto Salamon del coinvolgimento di Getty. “Non puoi ritenere nessuno responsabile per i peccati del nonno defunto. Lei fa di tutto per sistemare le cose – cosa preferiresti fare, uscire e vivere una vita di lusso?”

I sostenitori di questa attività finanziata fanno riferimento Ricerca Dimostrare che le tattiche dirompenti possono motivare coloro che sostengono moderatamente una causa, provocando al contempo un piccolo contraccolpo da parte degli altri, è il cosiddetto “effetto ala radicale” che ha visto fiorire il movimento giovanile per il clima in mezzo a tutto, dagli scioperi scolastici, guidato dagli svedesi. L’attivista Greta Thunbergper me Sgonfiaggio a tutto tondo degli pneumatici SUV.

“Questa è stata la lotteria del pomodoro ascoltata in tutto il mondo”, ha affermato Dana R. Fisher, sociologa dell’Università del Maryland che studia le proteste per il clima. “L’obiettivo non era l’arte. Stava usando l’arte come piattaforma e ha attirato l’attenzione perché ha utilizzato un’innovazione tattica: la zuppa di pomodoro”.

Attivisti per il clima protestano al Lincoln Memorial di Washington.
Attivisti per il clima protestano al Lincoln Memorial di Washington. Foto: Alison Bailey/NoorPhoto/Rex/Shutterstock

Fischer ha detto che non era ancora certo quanto sarebbe stata efficace la protesta. “Sono sicura che irriterà alcune persone”, ha detto. “Ma l’idea non è conquistare cuori e menti, è attirare l’attenzione dei media e radunare le persone solidali con la causa”.

Gli attivisti per il clima si lamentano spesso del fatto che mantenere l’attenzione del pubblico sul riscaldamento globale può essere difficile, nonostante la crescente esposizione di disastri causati dal clima e un crescente senso di disperazione, soprattutto tra i giovani, a causa dell’inazione dei governi. Dal 2019, due uomini americani Hai sacrificio di sé in incidenti separati destinati a sensibilizzare sulla crisi climatica, sebbene nessuna delle due leggi abbia ottenuto la stessa attenzione dell’incidente di Van Gogh.

Ultimo trucco di Basta fermare l’olio “Ha rivelato che molte più persone provano rabbia per un piatto schizzato di zuppa di quante ne provino per l’intensa e irreversibile devastazione della vita sulla Terra”, secondo Peter Calmos, uno scienziato del clima della NASA che si è incatenato a una banca a Los Angeles prima di questo anno.

“È davvero fantastico”, ha detto. “Mostra l’enorme potere delle norme sociali del business as usual e mostra che il motivo per cui non lo trattiamo come un’emergenza è perché le persone ancora non pensano che sia un’emergenza, nonostante la scienza chiara e nonostante la recente catastrofe clima degli eventi”.

Salamon ha detto di essere ottimista, tuttavia, sul fatto che gli attivisti possano aiutare a elettrizzare gli elettori per le elezioni di medio termine negli Stati Uniti, o costringere paesi come il Regno Unito a chiedere la fine dell’esplorazione di petrolio e gas. “Voglio solo che tutti pensino al clima”, ha detto. “Anche coloro che sono indignati dagli attivisti per il clima. Meglio essere pazzi che continuare a ignorarli”.

READ  Biden, la costruzione parziale di un muro di confine nonostante i colpi di Trump è solo un "espediente per l'anno elettorale": Bigs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.