COP27: Il primo ministro britannico Rishi Sunak si è ritirato dal vertice sul clima


Londra
CNN

Primo ministro britannico Rishi Sunak Non è più previsto che partecipi COP27 Vertice sul clima in Egitto la prossima settimana a causa di “altri impegni urgenti”, ha detto giovedì un portavoce di Downing Street.

La dichiarazione afferma che il Regno Unito rimarrà rappresentato da altri alti ministri, nonché dal presidente della COP26 Alok Sharma, al vertice sul clima di Sharm El-Sheikh.

Un portavoce di Downing Street ha dichiarato: “Il governo è pienamente impegnato a sostenere la COP27 e a guidare l’azione internazionale per affrontare il cambiamento climatico e proteggere la natura”.

Ha aggiunto: “Il primo ministro non dovrebbe partecipare al vertice in Egitto a causa di altri impegni interni urgenti, compresi i preparativi per la dichiarazione d’autunno”.

La dichiarazione ha aggiunto che Sharma e gli alti ministri che parteciperanno lavoreranno per garantire che i paesi continuino a compiere progressi sugli impegni presi alla COP26 di Glasgow.

La notizia arriva settimane dopo che i resoconti dei media britannici all’inizio di ottobre hanno affermato che il noto attivista ambientale Re Carlo III avrebbe saltato la conferenza COP27 dopo che l’allora Primo Ministro Liz Truss gli aveva consigliato di abbandonare i suoi piani per partecipare.

La CNN comprende che la partecipazione di King alla COP27 non è stata confermata e, dopo consultazioni con il governo, c’era un accordo comune sul fatto che questa non sarebbe stata l’occasione appropriata per la prima visita all’estero di Charles come Sovrano.

Re Carlo ha partecipato alla Conferenza sui cambiamenti climatici come Principe di Galles nel 2021.

READ  La guerra russo-ucraina: cosa sappiamo il giorno 101 dell'invasione | Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.