Emirates sospende tutti i voli per la Nigeria per controversia sul finanziamento

Emirates Airlines ha annunciato giovedì in una dichiarazione di aver sospeso le operazioni di volo in entrata e in uscita dalla Nigeria a causa della sua impossibilità di restituire fondi dal paese dell’Africa occidentale.

La compagnia aerea ha affermato di “non aver fatto progressi” nel contattare le autorità nigeriane per una soluzione.

Emirates ha dichiarato: “Gli Emirati hanno provato tutte le strade per affrontare le nostre sfide in corso nel rimpatrio di fondi dalla Nigeria e hanno compiuto grandi sforzi per avviare un dialogo con le autorità competenti per il loro intervento urgente per aiutare a trovare una soluzione praticabile. È un peccato che nessun progresso è stato fatto.” un dichiarazione.

La decisione arriva dopo che Emirates ha annunciato il mese scorso di ridurre il numero di voli per la capitale commerciale della Nigeria Lagos, la compagnia ha affermato di non avere accesso ai suoi 85 milioni di dollari di fondi trattenuto nel Paese. In una lettera al ministro dell’aviazione nigeriano Hadi Sirika, la compagnia aerea ha affermato che i fondi bloccati sono aumentati di oltre 10 milioni di dollari al mese.

Valuta in caduta libera

Serica ha detto alla CNN che i fondi trattenuti sarebbero stati rilasciati poiché questa non era la prima volta che la Nigeria deteneva enormi quantità di entrate appartenenti a compagnie aeree straniere.

“In passato, la Nigeria ha dimostrato la capacità, la volontà e l’equità di risolvere questo tipo di problema. È successo quando abbiamo preso il potere nel 2015: ci sono stati molti soldi trattenuti, circa $ 600 milioni all’epoca. Era sulla CNN su Giovedì “In un momento in cui il Paese era in recessione e le entrate in entrata nel Paese stavano diminuendo, ma abbiamo mantenuto il nostro impegno a pagare tutti i soldi trattenuti”.

READ  Vicki Bowman: la giunta militare del Myanmar condanna l'ex ambasciatore britannico a un anno di carcere

“Purtroppo, a causa di molti fattori e ragioni, i fondi si sono accumulati in riserva. Il governo sta lavorando duramente per garantire che questi fondi vengano rilasciati, non solo per Emirates Airlines ma per tutte le compagnie aeree interessate”, ha aggiunto Serica.

“Saranno messi in atto meccanismi per garantire che ciò non accada in futuro”, ha aggiunto Serica.

Il ministro non ha spiegato quali siano i fattori, anche se la Nigeria è alle prese con loro carenza di valuta estera Che ha limitato l’accesso alle valute estere per le importazioni.
All’inizio di giugno, l’International Air Transport Association ha affermato che la Nigeria lo era Resisti a 450 milioni di dollari Ricavi delle imprese di trasporto estere operanti nel Paese.
valuta locale Era in caduta libera contro il dollaro Con la maggior parte della valuta estera del paese derivata dalla vendita di petrolio greggio, che è diminuito a causa del furto di petrolio nelle comunità produttrici. Il governo è gravato anche dall’alto costo delle sovvenzioni al carburante per il consumo interno.

La Nigeria è uno dei più grandi mercati africani per le compagnie aeree internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.