Ethereum “Merge” si completa al momento chiave per il mercato delle criptovalute

Ethereum ha completato un aggiornamento tanto atteso del suo sistema con una mossa che dovrebbe ridurre i suoi costi energetici e ha lo scopo di preparare la piattaforma per un maggiore utilizzo della tecnologia crittografica nella finanza tradizionale.

L’aggiornamento, noto nel settore come “Unisci”, cambia il modo in cui vengono verificate le nuove transazioni. Ethereum La blockchain è stata completata all’inizio di giovedì, ha affermato il co-fondatore Vitalik Buterin.

Ethereum alimenta gran parte del mondo Web3, comprese applicazioni come raccolte digitali e sistemi finanziari decentralizzati.

Pietra miliarePromesso dagli sviluppatori per anni, è stato salutato come uno dei momenti più importanti nella breve storia delle criptovalute dai fan, che hanno pianificato di “festeggiare insieme” nelle città di tutto il mondo e hanno seguito le feste in diretta streaming sui social media.

“Questo è il primo passo nel grande viaggio di Ethereum per diventare un sistema più maturo. Ci sono ancora passi da fare”, ha detto Putin agli sviluppatori.

Merge ha segnato un test ad alto rischio per il settore delle criptovalute dopo il crollo dei prezzi dei token questa primavera, cancellando $ 2 trilioni di valore delle risorse digitali e scuotendo la fiducia nel mercato.

Cambiare la struttura alla base della criptovaluta Ether da 200 miliardi di dollari, il token principale sulla blockchain di Ethereum, e decine di miliardi di risorse e applicazioni correlate è irto di rischi, da problemi tecnici a lotte tra i partecipanti alla rete decentralizzata. Completamento

I suoi sostenitori sperano che la fusione di successo aumenterà la fiducia in Ethereum, lanciato nel 2015 dal programmatore russo-canadese Puterin, e nei numerosi token e progetti che girano su di esso. BlockchainOltre a una critica schietta al suo consumo energetico.

READ  L'avvocato di Johnny Depp, Camille Vasquez, aiuta un uomo in pericolo su un aereo

Tuttavia, gli sviluppatori di Ethereum hanno affermato che monitoreranno la rete nelle prossime ore e giorni per garantire che l’aggiornamento funzioni senza intoppi.

“È un compito complesso”, ha affermato Edward Hindy, chief investment officer del crypto hedge fund Tier Capital. “Una buona melodia dimenticata… può portare a molta volatilità e il mercato è in preda al panico.

L’unione rappresenta solo un passo in un piano elaborato dagli sviluppatori di Ethereum per superare i limiti alla capacità della rete.

“[The Merge] Risolve un problema, ma non risolve molti problemi”, ha affermato il co-fondatore di Saxo Bank Lars Seier Kristensen, che ora gestisce un progetto blockchain chiamato Concordium.

Ethereum, come bitcoin, finora si è affidato ai partecipanti alla rete per risolvere complessi problemi matematici per convalidare nuovi blocchi, noti come proof-of-work. Il consumo di energia di Ethereum era simile a quello della Finlandia.

Merge segna il momento in cui la blockchain di Ethereum esistente viene collegata a una nuova rete, dove le transazioni vengono verificate da un gruppo di individui e aziende che detengono i propri token come garanzia per la sicurezza della rete, chiamata proof of stake.

Criptofinanza

Approfondimenti critici nel settore delle risorse digitali. Esplora la copertura del FT qui.

Secondo la stima della Ethereum Foundation, cambiare la prova del lavoro ridurrà il consumo di energia della blockchain di circa il 99,95%. Ciò eliminerà la necessità dei minatori di Ethereum, le aziende che guadagnano convalidando nuovi blocchi attraverso il proof-of-work.

L’anticipazione della fusione ha contribuito ad aumentare il prezzo di Ether, che è aumentato di circa il 75% dal suo minimo di giugno. Ether si è mobilitato contro bitcoin, che ha recuperato solo il 15% nello stesso periodo.

READ  La NASA e SpaceX hanno lanciato il Delay Crew-4 sulla Stazione Spaziale Internazionale

Tuttavia, lo sforzo pluriennale per completare l’aggiornamento sottolinea la difficoltà di aggiornare la blockchain di Ethereum. Le transazioni sulla rete sono ancora ostacolate da basse velocità e costi elevati, che secondo i critici limitano la crescita del sistema.

La fusione con l’hindi è “solo un passo nella giusta direzione. Ci sono altri tre o quattro passaggi. È un processo di due o tre anni. È un grande, grande progetto.

Clicca qui Visita la dashboard delle risorse digitali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.