Feroci combattimenti quando le truppe russe entrano nei sobborghi di Siverodonetsk

  • Le forze russe entrano nel territorio di Siverodonetsk – Governatore
  • L’Ucraina chiede più armi dall’Occidente
  • Borel afferma che l’UE accetterà le prossime sanzioni

KIEV, Ucraina, 30 maggio (Reuters) – Il governatore regionale è entrato lunedì nella periferia di Sivrodonetsk in Ucraina, descrivendo i combattimenti “più intensi” tra le rovine della città che è diventata l’epicentro degli attacchi di Mosca. .

La Russia ha concentrato la sua potenza di fuoco sull’ultimo grande centro abitato nella provincia orientale di Luhansk, con le forze ucraine che perseguono uno degli obiettivi fissati dal presidente Vladimir Putin dopo tre mesi di guerra.

Gli incessanti bombardamenti hanno mantenuto le forze ucraine a guardia delle rovine di Siverodonetsk, ma il loro rifiuto ha ridotto la massiccia offensiva russa in tutta la regione del Donbass.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Il governatore regionale di Luhansk Serhiy Gaidai ha affermato che le truppe russe sono avanzate verso i confini sudorientali e nordorientali della città. Ma ha detto che le forze ucraine avevano spinto i russi a sud dal villaggio di Toshkivka e frustrato la spinta di Mosca ad accerchiare l’area. leggi di più

“La cattura di Sievierodonetsk è un compito fondamentale per gli occupanti… Stiamo facendo tutto il possibile per sostenere questo progresso”, ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy in un discorso televisivo.

“Circa il 90% degli edifici è danneggiato. Due terzi delle case della città sono completamente distrutte”.

I leader dell’UE si incontreranno lunedì e martedì per discutere di un nuovo embargo contro la Russia, compreso un embargo petrolifero.

Ma i governi dell’UE non sono riusciti a raggiungere un accordo in un negoziato lungo un mese, soprattutto perché l’Ungheria ha affermato di non poter chiudere le sue raffinerie con il suo grande gasdotto Trushpoh dell’era sovietica, il cui nome significherebbe “amichevole”.

READ  JJ Abrams 'Demimonde' non fa progressi su HBO in materia di budget - scadenza

Prima del vertice, il ministro dell’Economia tedesco Robert Hebeck ha espresso il timore che l’unità dell’UE “cominci a sgretolarsi”. La bozza dei risultati, come visto da Reuters, indica che è probabile che i nuovi risultati siano piccoli. leggi di più

Ma lunedì pomeriggio il capo della politica estera dell’UE Joseph Borel ha affermato che “alla fine ci sarà un accordo” sul prossimo accordo sulle sanzioni.

“Priorità incondizionata”

Dopo aver fallito nel catturare Kiev a marzo, la Russia ha annunciato che il fulcro della sua “operazione militare speciale” sarebbe ora quello di catturare l’intera regione del Donbass, che comprende le due province di Luhansk e Donetsk. Mosca rivendica diritti per conto di delegati separatisti.

Domenica, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha affermato che la “liberazione” del Donbass era una “priorità incondizionata” per Mosca. leggi di più

La cattura di Siverodonetsk e della sua città gemella di Lyczynsk, sulla sponda opposta del fiume Tsivarsky Donets, darebbe alla Russia il controllo effettivo sulla regione di Luhansk, a quel punto il Cremlino potrebbe annunciare una sorta di vittoria.

Ma la Russia potrebbe eventualmente aprire altri territori ai contrattacchi ucraini concentrando i suoi sforzi sulla guerra per una piccola città che contava solo circa 100.000 persone prima della guerra a Chivrodonetsk.

READ  40 La migliore portalegna esterno del 2022 - Non acquistare una portalegna esterno finché non leggi QUESTO!

Gli ultimi giorni hanno visto i primi segnali di una possibile controffensiva ucraina nel sud, dove Mosca sta cercando di consolidare il proprio controllo sulla provincia di Gershon, catturata nelle prime settimane della sua invasione di febbraio.

Kiev afferma che le sue forze negli ultimi giorni hanno spinto le truppe russe in posizioni difensive in tre villaggi – Andriyivka, Lozove e Bilohorka – tutti situati sulla riva sud del fiume Inhults, che forma il confine di Kherson.

L’Institute for War Studies ha affermato che l’offensiva ucraina finora non sembrava avere il potenziale per riconquistare presto un territorio significativo, ma ostacolerebbe le operazioni russe e costringerebbe Mosca a rafforzare il suo territorio.

Il consiglio comunale ha dichiarato in un telegramma che un sospetto attacco russo a nord del campo di battaglia di Gershon aveva danneggiato durante la notte il centro della città di Novi Buh, controllata dall’Ucraina.

La Russia afferma di aver attaccato anche un cantiere navale a Mykolayiv, un grande porto controllato dall’Ucraina a ovest di Kersen.

Separatamente, lunedì il ministro degli Esteri francese Catherine Cologne incontrerà Kiev Jalensky per offrire ulteriore sostegno, ha affermato il ministero degli Esteri francese.

Il governo ucraino, giunto al suo quarto mese, ha esortato l’Occidente a fornire più armi a lungo raggio per invertire le sorti della guerra. Zhelensky ha detto che si aspetta “buone notizie” nei prossimi giorni.

Un soldato ucraino che pattuglia un fossato vicino alla città di Baghmud, a sud-ovest di Siverodonetsk, ha parlato del timore assillante che il suo governo possa essere trascinato nei negoziati per porre fine al conflitto e perdere il territorio ucraino.

READ  Dai un'occhiata al test freelance finale del razzo Artemis Moon

“Ora che la lotta è così intensa e dura sai di cosa ho più paura?” Dimitro, un ex insegnante di lingua inglese, ha detto alla televisione Reuters. “Ci verrà detto: basta, basta, abbiamo un cessate il fuoco”.

“L’accordo negoziato avverrà solo in conformità con le regole ucraine. Se ciò accadesse ora, sarebbe terribile”.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

rapporto dell’Ufficio Reuters; Humeyra Pamuk, di Stephen Coates, Peter Graf; Montaggio di Simon Cameron-Moore e Kevin Liffey

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.