Gli Stati Uniti potrebbero evitare una recessione nel 2023

Il rullo di tamburi degli avvertimenti di una recessione in arrivo continuoMa i timori di colpire gli Stati Uniti nel 2023 iniziano a svanire. Ci sono prove che l’economia sta migliorando e gli Stati Uniti potrebbero evitare contrazione significativa Dopotutto.

Citazioni di Business Insider Mark Zandi, capo economista di Moody’s Analytics, che ha dichiarato: “L’inflazione è alle calcagna”. Secondo Zandi, l’inflazione moderata rende meno probabile che la Fed alzi i tassi di interesse, il che, secondo Zandi, “aumenta significativamente le probabilità che l’economia possa sopravvivere a una recessione nel 2023”.

Segnali positivi includono un calo dell’indice dei prezzi al consumo (PCI), che è sceso per sei mesi consecutivi fino a dicembre, indicando un’inflazione debole. Poi c’è il mercato del lavoro, che rimane forte. Ecco altro da Business Insider:

Allo stesso tempo, il mercato del lavoro statunitense ha considerato la possibilità di una recessione e sostanzialmente l’ha ignorata. I lavoratori continuano a sentirsi a proprio agio nel lasciare il lavoro a tassi quasi record e il tasso di licenziamenti rimane vicino a un minimo storico. Gli Stati Uniti hanno aggiunto 223.000 posti di lavoro a dicembre, ben al di sopra dei 200.000 previsti dagli economisti intervistati da Bloomberg – e il tasso di disoccupazione è sceso al 3,5%, al di sotto delle aspettative del 3,7%…

Le buone notizie sui lavori sono continuate giovedì, rapporti BI, e La disoccupazione I sinistri sono fortemente diminuiti a fine dicembre.

Altri economisti concordano con l’opinione positiva di Mark Zandi. BI quotazioni ZipRecruiterIl capo economista, Sinem Popper, che ha scritto in una dichiarazione giovedì che guardando i dati dell’IPC insieme ai “recenti indicatori del mercato del lavoro” mostra un maggiore “potenziale per un atterraggio morbido”.

READ  Opportunità della Presidenza del G20 per evidenziare i punti di forza dell'India: il primo ministro all'incontro di tutti i partiti

capo della Riserva federaleJerome Powell, ha indicato in precedenza di non essere sicuro di una recessione economica nel 2023. Tuttavia, i continui sviluppi positivi consentiranno alla Federal Reserve di mantenere il suo obiettivo finale di stabilità dei prezzi e di evitare la recessione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.