Gli ucraini languono nel freddo e nell’oscurità mentre il presidente supplica le Nazioni Unite di punire la Russia

  • La maggior parte dell’energia elettrica nella capitale è stata ripristinata dopo la peggiore interruzione di sempre
  • USA: la Russia sta cercando di soggiogare l’Ucraina
  • Kiev punta a ripristinare le centrali nucleari entro la fine di giovedì
  • “Siamo un popolo indistruttibile”, afferma il presidente Zelensky

KYIV, 24 nov (Reuters) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha chiesto alle Nazioni Unite di punire la Russia per gli attacchi aerei alle infrastrutture civili.

I funzionari hanno lavorato giovedì per riaccendere le luci e il riscaldamento mentre le temperature scendevano sotto lo zero. L’ultimo attacco missilistico della Russia ha ucciso 10 persone e ha spento tutte le centrali nucleari dell’Ucraina per la prima volta in 40 anni.

I funzionari regionali di Kiev hanno affermato che l’elettricità è stata ripristinata a tre quarti della capitale entro giovedì mattina e che l’acqua è tornata in alcune zone. I tram elettrici sono stati sostituiti da autobus e il traffico è ripreso in città.

I funzionari speravano di riavviare tre centrali nucleari controllate dall’Ucraina entro la fine della giornata.

Dall’inizio di ottobre, la Russia ha lanciato massicci attacchi aerei una volta alla settimana mirando a obiettivi energetici in tutta l’Ucraina, ogni volta lanciando missili del valore di centinaia di milioni di dollari per mettere fuori uso la rete elettrica ucraina.

Mosca ammette che l’attacco alle infrastrutture di base ha lo scopo di ridurre la capacità di combattimento dell’Ucraina e costringerla a negoziare. Kiev afferma che tali attacchi danneggiano i civili e intendono costituire un crimine di guerra.

“Oggi è solo un giorno, ma abbiamo 70 missili. Questa è la formula del terrorismo russo. È contro la nostra architettura energetica”, ha detto Zelensky alle Nazioni Unite. Ha detto durante la notte tramite collegamento video alla Camera del Consiglio di sicurezza. “Ospedali, scuole, trasporti, quartieri residenziali sono tutti colpiti”.

READ  40 La migliore kit produzione birra del 2022 - Non acquistare una kit produzione birra finché non leggi QUESTO!

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che è colpa di Kiev se gli ucraini stanno soffrendo perché si è rifiutata di cedere alle richieste di Mosca, che non ha precisato. L’Ucraina dice che smetterà di combattere solo se tutte le forze russe si ritireranno.

“Cosa c’è di cui parlare? Penso che il primo passo dovrebbe venire da loro. Tanto per cominciare, dovrebbero smetterla di bombardarci”, ha detto Olena Shafinska, 27 anni, in coda a una pompa dell’acqua in un parco nel centro di Kiev. Con un gruppo di amici.

Per la prima volta, gli attacchi russi hanno imposto la chiusura di tre centrali nucleari ancora sotto il controllo di Kiev. In quarto luogo, nel territorio controllato dalla Russia, doveva essere attivata anche l’alimentazione diesel di riserva. Funzionari nucleari affermano che le interruzioni di corrente potrebbero interrompere i sistemi di raffreddamento e causare un disastro nucleare.

“Esiste un rischio reale di una catastrofe nucleare e radiologica con il lancio di missili navali e balistici russi sull’intero territorio dell’Ucraina”, ha affermato Petro Kotin, capo dell’operatore nucleare ucraino Energoatom.

“La Russia deve rispondere di questo vergognoso crimine”.

Armare l’inverno

L’inverno è arrivato all’improvviso in Ucraina, con temperature sotto lo zero nella capitale di tre milioni di abitanti. Linda Thomas-Greenfield, ambasciatrice degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite, ha affermato che il presidente russo Vladimir Putin “sta chiaramente armando l’inverno per infliggere grandi sofferenze al popolo ucraino”.

READ  I democratici temono che la mappa di medio termine stia scivolando

Ha aggiunto che il presidente russo “cercherà di soggiogare il Paese”.

Nessuna azione da parte del Consiglio di sicurezza, dove la Russia esercita il veto. L’ambasciatore di Mosca alle Nazioni Unite Vasily Nebenzya ha detto che l’apparizione video di Zelenskiy era contro le regole del consiglio e ha respinto quelle che ha definito “minacce e ultimatum irresponsabili” da parte dell’Ucraina e dei suoi sostenitori.

Ha incolpato i missili di difesa aerea dell’Ucraina per aver danneggiato le sue infrastrutture e ha detto che l’Occidente dovrebbe smettere di fornirli.

Dieci persone sono state uccise quando tre condomini sono stati attaccati mercoledì, hanno detto funzionari ucraini.

“La nostra piccola stava dormendo. Due anni. Stava dormendo ed è scomparsa. Grazie a Dio è viva”, ha detto un uomo che ha dato il suo nome come Fyodor, trascinando una valigia mentre lasciava l’appartamento per fumatori. Edificio attaccato a Kiev.

Nella capitale, gli artisti e il personale del Teatro Accademico Nazionale dell’Operetta di Kiev hanno salutato in lacrime il ballerino di 26 anni Vadim Glubyanets, ucciso combattendo le truppe russe nell’Ucraina orientale.

Nonostante abbia inflitto sconfitte alle forze russe sul campo di battaglia a Kiev da settembre, Mosca è passata alla tattica di attaccare le infrastrutture dell’Ucraina. La Russia ha anche annunciato l’annessione della terra che aveva occupato e ha invitato centinaia di migliaia di riserve.

Il primo inverno della guerra metterà ora alla prova se l’Ucraina può avanzare nella sua campagna per riconquistare il suo territorio o se i comandanti russi possono trovare un modo per rifornire le loro forze di invasione e fermare lo slancio di Kiev.

READ  Gli assassini di Ahmad Arberi devono essere condannati oggi con l'accusa di odio federale.

Dopo la ritirata, la Russia ha una linea molto stretta per mantenere le terre conquistate, con un terzo del fronte ora bloccato dal fiume Dnipro.

“Le capacità dell’Ucraina cresceranno lentamente, ma continuare a manovrare a est del fiume Dnipro e nel Donbass occupato dai russi si rivelerà molto difficile”, ha twittato Mark Hertling, ex comandante delle forze di terra statunitensi in Europa.

“Il morale ucraino sarà messo alla prova dai continui attacchi russi contro le infrastrutture civili… ma l’Ucraina persevererà”.

La Russia sta portando avanti la propria offensiva sulla linea del fronte a ovest di Donetsk, detenuta dai delegati di Mosca dal 2014. Lo stato maggiore ucraino ha affermato che le forze russe stanno cercando di respingere i loro obiettivi chiave di Bagmud e Avdiivka. .

Più a sud, le forze russe stavano scavando sulla sponda orientale del Dnipro, bombardandola, compresa la città di Kherson, che è stata riconquistata dalle forze ucraine questo mese.

Reuters non ha potuto verificare immediatamente i resoconti sul campo di battaglia.

Mosca afferma che sta conducendo una “operazione militare speciale” per proteggere i russofoni in quello che Putin definisce uno stato artificiale ritagliato dalla Russia. L’Ucraina e l’Occidente definiscono l’invasione una guerra di aggressione non provocata.

Segnalazione aggiuntiva di Stephanie Berne e Reuters Bureau di Peter Graf, Alexandra Hudson Montaggio di Philippa Fletcher

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.