Grandi vincitori dalla legislazione sul clima di Biden: i repubblicani hanno votato contro

La dinamica ha imposto un difficile equilibrio per il GOP: pubblicizzare i posti di lavoro e i benefici economici in arrivo nei loro stati e distretti, ma non il disegno di legge che ha contribuito a crearli. I risultati potrebbero essere disastrosi per i democratici, che hanno speso capitale politico e combattuto per più di un anno per far passare il disegno di legge, solo per vedere i legislatori e i governatori repubblicani partecipare ai lavori e ai titoli positivi che creerebbe, anche se i democratici affermano di esserlo. assumendo una visione a lungo termine. Vantaggi per la nazione nella costruzione del sostegno del GOP per le alternative ai combustibili fossili.

I repubblicani insistono sulle loro posizioni sul disegno di legge e Jobs non è in conflitto.

“Solo perché si vota contro un disegno di legge non significa che l’intero disegno di legge sia un cattivo disegno di legge”, ha affermato il rappresentante. Garrett Graves (R-La.), che è stato il massimo membro GOP del Democratic Select Committee on Climate Crisis nell’ultimo Congresso. “Vado là fuori e cerco di ottenere finanziamenti per i trasporti per il nostro distretto e finanziamenti per l’energia. Questo è il mio lavoro. Non me ne vergogno. Non penso che sia contro il mio voto.

Per i Democratici, la legislazione deflazionistica è la prova che i nuovi investimenti sono in ordine. HR 5376 (117)Una promessa che avrebbe esteso il potere pulito alle aree rurali e conservatrici, una promessa che non è riuscita a trasformare nemmeno un voto repubblicano a sostegno del disegno di legge.

“È difficile non sottolineare l’ipocrisia delle persone che hanno combattuto con le unghie e con i denti contro il disegno di legge, e quegli incentivi ora stanno creando opportunità. [Republican] Adesso i distretti dove stanno guidando”, ha detto il Sen. Tina Smith (Re min.). “Dovremmo sottolineare, grazie per le tue gentili parole, ma questo non è successo. Nonostante i tuoi migliori sforzi, è successo.

Smith ha partecipato a un taglio del nastro in ottobre per Helions, un produttore canadese di pannelli solari nel suo stato d’origine. Ampliamento del suo impianto di produzione – Un’iniziativa iniziata prima dell’entrata in vigore dell’Anti-Inflation Act Apprezzamento tratto Dal rappresentante. Pietro Stauber (R-Minn.), il cui distretto ospita uno stabilimento che è uno dei più grandi produttori di pannelli della nazione.

Il segretario all’energia Jennifer Granholm ha accolto con favore la notizia che i distretti repubblicani stanno attirando investimenti.

“Fantastico, è meraviglioso”, ha detto lunedì ai giornalisti durante un briefing alla Casa Bianca. “Vogliamo vedere l’energia – energia pulita – prodotta in ogni tasca del paese. Stati blu, stati rossi, in realtà aiuta le persone a risparmiare denaro, quindi è tutta una questione di verde.

READ  Yesk, Russia: un caccia SU-34 si è schiantato contro condomini nella Russia occidentale, uccidendo 13 persone, secondo quanto riportato dai media statali.

La legge sul clima dei Democratici include miliardi di dollari per stimolare le tecnologie energetiche verdi e ridurre le emissioni di gas serra, compreso un nuovo credito d’imposta per la realizzazione di componenti critici per veicoli solari, eolici ed elettrici, nonché ulteriori incentivi per l’utilizzo di contenuti domestici nei progetti.

I repubblicani, tuttavia, hanno cercato di definanziare l’Internal Revenue Service, l’agenzia federale che implementa gli incentivi del Climate Act, poiché i democratici hanno ampliato il proprio mandato. E venerdì, ex presidente Donald Trump ha esortato i legislatori del GOP per prendere di mira i “miliardi spesi per l’estremismo climatico” nella loro lotta per il tetto del debito.

I sostenitori del Deflation Act attribuiscono il suo successo al modo in cui fornisce certezza a lungo termine alle aziende che cercano di stabilire un’impronta negli Stati Uniti.

Abigail Ross Hopper, presidente e amministratore delegato della Solar Energy Industries Association, ha affermato che il disegno di legge è un “elemento fondamentale” dei recenti annunci di produzione. “Sicuramente molti progetti sono stati valutati e discussi [prior to the bill]. Ma sono convinto che la maggior parte delle persone sia convinta della promulgazione dell’IRA.

Nei tre mesi trascorsi da quando Biden ha firmato l’Inflation Reduction Act ad agosto, le aziende hanno annunciato più di 40 miliardi di dollari in nuovi investimenti in energia pulita, secondo un rapporto di dicembre dell’American Clean Power Association, un gruppo commerciale del settore. L’analisi di POLITICO dei primi risultati della legislazione includeva quei piani e notiziari separati, nonché annunci aziendali di espansioni e piani di produzione e annunci aggiuntivi sugli impianti di veicoli elettrici.

Dei 33 progetti esaminati, 21 dovrebbero essere nei distretti congressuali detenuti dai repubblicani, rispetto ai 12 nei distretti democratici. L’analisi di POLITICO non riflette ogni annuncio fatto e non include strutture che non possono essere ricondotte a uno specifico distretto congressuale.

Proprio questo mese, una società solare sudcoreana Hanwha Q Cells ha annunciato un investimento di 2,5 miliardi di dollari in Georgia Espandi il suo impianto di produzione di pannelli solari e costruisci un’altra struttura nello stato.

Tale espansione sta avvenendo in parte nel distretto di Rep. Marjorie Taylor Green – che ha descritto il cambiamento climatico come “davvero salutare per noi” e ha criticato il disegno di legge democratico. Greene, tuttavia, ha recentemente dichiarato a POLITICO di essere “entusiasta di trovare lavoro” nel suo distretto che sarebbe venuto dall’annuncio di Q Cells, anche se ha dato credito al governatore del GOP della Georgia Brian Kemp. Attrarre investimenti nell’energia pulita e nella produzione di veicoli elettrici Attraverso sussidi statali e incentivi fiscali.

READ  40 La migliore uova di pasqua winx del 2022 - Non acquistare una uova di pasqua winx finché non leggi QUESTO!

Gli incentivi federali e statali svolgono un ruolo nelle decisioni delle aziende, ha affermato JC Bradbury, professore di economia alla Kennesaw State University in Georgia.

“Vengono in Georgia per un motivo: li paghiamo per venire qui con sussidi”, ha detto Bradbury in un’intervista, riferendosi a una combinazione di crediti d’imposta federali e statali. “Questi progetti sono presentati come progetti di sviluppo economico al 100%”.

Ma mentre i sostenitori della produzione indicano fattori come la geografia, i programmi di sviluppo economico e le leggi antisindacali degli stati come fattori che attraggono investimenti nelle contee rosso intenso, affermano anche che i loro annunci sono direttamente legati ai sussidi federali concessi ai sensi della legge democratica.

“Non è un caso”, ha detto Jason Walsh, direttore esecutivo della BlueGreen Alliance, che comprende sindacati e organizzazioni ambientaliste. “Perché il Congresso degli Stati Uniti ha approvato politiche specifiche che hanno effettivamente incoraggiato esattamente l’attività che stiamo vedendo”.

Gli investimenti dovrebbero solo crescere. Il produttore di energia solare e Cubic PV sostenuto da Bill Gates, ad esempio, progetta un impianto da 10 gigawatt negli Stati Uniti ma deve ancora scegliere una posizione, mentre Enel North America, un’unità della società energetica italiana Enel North America, sta valutando i siti per costruire. Un nuovo impianto di produzione di celle e pannelli solari. Gli impianti di produzione di batterie dovrebbero entrare in funzione nei prossimi anni in diversi stati, tra cui Michigan, Tennessee, Arizona e Georgia.

Le aziende non hanno bisogno di guardare quale legislatore rappresenta il distretto quando investono, ha affermato Scott Ball, presidente dell’Alliance for American Manufacturing. Guardano dove si trovano le catene di approvvigionamento e dove possono utilizzare gli incentivi fiscali e il capitale offerto dai legislatori.

“Livello rosso-livello blu [is] Non è proprio un fattore “, ha detto Paul.” Non è una di quelle cose che sembrano una mappa elettorale.

I repubblicani sono impenitenti Si oppone all’IRA nonostante abbia precedentemente sostenuto singole parti del disegno di legge, cattura del carbonio, incentivi fiscali per progetti nucleari e a idrogeno, ecc. I membri del GOP hanno sostenuto che il disegno di legge avrebbe sovraccaricato l’economia e peggiorato l’inflazione, e hanno criticato i Democratici per aver utilizzato un processo di riconciliazione partigiano che gli ha permesso di passare con una maggioranza semplice al Senato.

“L’intero processo, il disegno di legge nel suo insieme, in particolare la spesa, frustra davvero i repubblicani, non necessariamente ogni cosa specifica nel disegno di legge”, ha affermato il rappresentante. Giovanni Curtis (R-Utah).

READ  La sfida di Elon Musk a Putin, la negazione tedesca del boicottaggio energetico

Ma è probabile che il GOP si trovi in ​​una posizione scomoda poiché il finanziamento della legge sulla riduzione dell’inflazione gioca un ruolo crescente negli stati e nei distretti repubblicani.

Il rappresentante Tom Perriello, un ex democratico della Virginia che ha perso la sua candidatura per la rielezione dopo aver votato per l’Affordable Care Act nel 2010, ha affermato che la dinamica mette i repubblicani in una posizione difficile una volta che gli elettori vedono posti di lavoro derivanti dall’agenda democratica.

“Biden ha guidato la sua agenda lungo Main Street con un grande striscione ‘Made in America’ sul retro di un camion elettrico, e l’unica scelta della gente è marciare o opporsi a fare di nuovo cose in America”, ha detto. “Penso a queste due scelte, ha molto più senso dell’ipocrisia repubblicana che ostacola i posti di lavoro e la competitività americana”.

Lo ha definito uno “scoiattolo” per sostenere agli elettori che ai legislatori piacciono alcune parti del disegno di legge ma non ne piacciono altre.

“La legislazione non è così. Non accadrà”, ha detto.

I repubblicani della Camera hanno promesso una maggiore supervisione della legislazione sul clima, promettendo di dare la caccia a scandali come la fallita garanzia del prestito Solyndra dell’amministrazione Obama e le spese dispendiose, anche se il programma complessivo avrà successo.

“Non credo che complicherà la supervisione”, ha detto a POLITICO un assistente capo della Camera GOP, che ha chiesto di rimanere anonimo per parlare pubblicamente. “Il monitoraggio è una funzione importante. Potrebbero esserci 20 grandi progetti [supported by IRA]Ma se qualcuno è cattivo, è nostro compito capire perché.

I repubblicani hanno criticato la fretta dell’amministrazione Biden di abbracciare l’energia verde mentre il paese fa ancora affidamento sulla Cina per i componenti tecnologici, e hanno criticato il sostegno del governo alle aziende manifatturiere cinesi.

ha detto il governatore della Virginia Glenn Youngin, un repubblicano Ford Motors ha respinto gli sforzi per individuare un impianto di batterie La Cina e le preoccupazioni per la sicurezza nazionale nel suo stato.

I democratici, tuttavia, ritengono che la tendenza all’energia pulita che aumenta le prospettive economiche degli stati rossi stia contribuendo a spostare la retorica repubblicana e consentire la cooperazione bipartisan su interessi ristretti a beneficio del clima.

“Nel tempo, mi aspetto che lo facciano [Republican] “I punti di discussione cambieranno quando i loro vicini entreranno a far parte dell’economia dell’energia pulita”, ha affermato l’ex presidente della commissione per il clima della Camera. A Cathy Castore (Re-Fla.).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.