I legislatori statunitensi stanno chiedendo agli archivi nazionali i resoconti dei documenti di Trump

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump partecipa a una manifestazione a Wilkes-Barre, Pennsylvania, Stati Uniti, il 3 settembre 2022. REUTERS/Andrew Kelly/file foto

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

WASHINGTON, 13 settembre (Reuters) – Un panel del Congresso ha chiesto una revisione urgente degli archivi nazionali degli Stati Uniti dopo che il personale dell’agenzia ha ammesso di non sapere se tutti i documenti presidenziali fossero stati modificati dall’amministrazione di Donald Trump.

La presidente del comitato di sorveglianza della Camera Carolyn Maloney ha chiesto agli Archivi, l’agenzia federale incaricata di proteggere i documenti del governo, di ottenere una certificazione scritta dall’ex presidente repubblicano che ha consegnato tutti i documenti presidenziali e i materiali classificati.

Maloney, un democratico, vuole assicurarsi che nessuna copia venga fatta o alterata in nessun luogo diverso dall’agenzia o dal Dipartimento di Giustizia.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Dopo aver lasciato l’incarico nel gennaio 2021, Trump deve affrontare un’indagine penale da parte del Dipartimento di Giustizia per aver conservato documenti governativi – alcuni altamente classificati, incluso “top secret” – nella sua tenuta di Mar-a-Lago in Florida.

L’FBI ha sequestrato più di 11.000 documenti, inclusi circa 100 documenti contrassegnati come classificati. L’8 agosto è stata condotta una perquisizione autorizzata dal tribunale a Mar-a-Lago. Un giudice federale sta valutando come gestire i documenti mentre le indagini continuano. leggi di più

In una lettera, Maloney ha delineato mesi di sforzi da parte degli archivi nazionali per ripristinare la proprietà del governo che Trump ha rimosso dalla Casa Bianca e si è trasferito a Mar-a-Lago.

Il personale dei National Archives “ha recentemente informato il comitato che l’agenzia non è certa che tutti i documenti presidenziali siano sotto la sua custodia”, ha scritto Maloney, aggiungendo di essere profondamente preoccupato per il fatto che documenti importanti non fossero sotto la custodia del governo degli Stati Uniti.

READ  40 La migliore materasso gonfiabile matrimoniale del 2022 - Non acquistare una materasso gonfiabile matrimoniale finché non leggi QUESTO!

“Il comitato chiede alla NARA (National Archives and Records Administration) di rivedere urgentemente i documenti presidenziali dell’amministrazione Trump per garantire la custodia e il controllo dell’agenzia”, ​​ha detto Maloney in una lettera all’ufficiale ad interim degli archivi statunitensi Debra Wall.

Gli Archivi nazionali non hanno risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Maloney ha affermato che la rimozione di documenti dalla Casa Bianca da parte di Trump è stata una chiara violazione di una legge federale nota come Presidential Records Act. Il gruppo è preoccupato che Trump abbia ritardato il loro ritorno per mesi e che il suo rappresentante abbia fuorviato gli investigatori sul fatto che qualcuno fosse a Mar-a-Lago durante l’estate, ha aggiunto Maloney.

Maloney ha chiesto all’archivio una valutazione preliminare dei suoi risultati entro il 27 settembre.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Relazione di Doina Chiaku; Montaggio di Will Dunham

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.