Il 41 yd FG di Coo in OT mette i Falcons in cima all’NFC South a .500

ATLANTA — Corsero sui fianchi e circondarono Giovane Goo. Dopo una partita selvaggia e alquanto improbabile domenica al Mercedes-Benz Stadium, l’affidabile kicker degli Atlanta Falcons ha fatto quello che lo ha reso uno dei kicker più pagati della NFL.

Vinci le partite.

Ha segnato un field goal di 41 yard durante i tempi supplementari per dare ad Atlanta una vittoria per 37-34 sui Carolina Panthers, aiutando la franchigia a prendere un vantaggio di una partita nell’NFC South, dove i Falcons sono solo .500. Tutti gli altri sono sotto.

In questo gioco, i Falcons l’hanno vinta, poi l’hanno persa e poi l’hanno vinta di nuovo. due volte.

Nel regolamento, Atlanta era in vantaggio di sei punti dopo un canestro di Goo a 36 secondi dalla fine per portare il punteggio sul 34-28. Poi un touchdown di 62 yarde Hail Mary dal quarterback della Carolina BJ Walker al destinatario DJ Moore A 12 secondi dalla fine, i Panthers hanno ottenuto il via libera.

Ma Moore si è tolto il casco, portando a una penalità per condotta antisportiva che ha spinto indietro il tentativo di punto extra di 15 yard. Calciatore Carolina Eddie Pinero Manca un lungo tentativo, mantenendo il punteggio sul 34-34 e mandando la partita ai supplementari.

Nei tempi supplementari, i Falcons hanno preso la palla, ma poi il quarterback Marco Mariota È stata lanciata un’intercettazione CJ Henderson È stato restituito 54 yarde. I Panthers (2-6) erano a portata di cane facile per la vittoria. Ma Pinero ha mancato un field goal di 32 yard, restituendo la vita ad Atlanta (4-4).

Niente di meno che l’inaspettato è previsto in questa divisione in questa stagione.

READ  Annunciati i vincitori del Festival del Cinema di Venezia - Aggiornamento in tempo reale - Scadenza

Entrando nella settimana 8, ci sono state solo due volte nell’era delle quattro divisioni – iniziata nel 2002 – in cui nessuna squadra nella divisione era .500 o superiore: l’NFC East 2020 e l’AFC South 2015. Con i Falcons a .500, non è un problema per l’NFC South.

Atlanta è al primo posto nella divisione nonostante non abbia superato i .500 in nessun momento in questa stagione. È l’ultima volta che i Falcons sono al primo posto nella divisione dal 2016, l’ultima volta che la franchigia è andata al Super Bowl.

È ben diverso dalla settimana 1, quando i Falcons hanno perso 16 punti di vantaggio nel secondo tempo e l’allenatore Arthur Smith ha tenuto un’ardente conferenza stampa in cui ha parlato di cancellare e “seppellire” la sua squadra prima dell’inizio della stagione.

Smith ha poi detto: “Non ci interessa. “Torneremo al lavoro”.

I Falcons, da allora, hanno continuato a mostrare la loro fiducia nel loro allenatore del secondo anno. Fino a domenica scorsa contro Cincinnati, i Falcons avevano gareggiato in tutte le partite giocate, nonostante avessero il maggior numero di dead cap money nella NFL – più di $ 80 milioni, secondo il Roster Management System – e più di $ 9 milioni in cap room rimasti nel roster.

I Falcons hanno cambiato quasi tutto il loro roster dall’era di Smith e del direttore generale Terry Fontenot Subentra a gennaio 2021, incluso il licenziamento di icone in franchising: quarterback Matt Ryan (ceduto a Indianapolis a marzo) e ricevitore Giulio Jones (Scambiato con il Tennessee nel 2021).

Eppure, per ora, sono al primo posto in una delle divisioni più interessanti della NFL, dove ogni squadra è nelle prime due partite della divisione.

READ  Elon Musk dice allo staff di Tesla: torna in ufficio o esci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.