Il bitcoin supera i 21.000 dollari tra le speranze di inflazione

(Bloomberg) — Sabato il Bitcoin è salito sopra i 21.000$ tra le speranze che potesse aver toccato il fondo e che l’inflazione potesse aver raggiunto il picco.

I più letti da Bloomberg

La più grande criptovaluta è salita fino al 7,5% a $ 21.299 prima che la giornata progredisse. Non ha superato i $ 20.000 dall’8 novembre e sabato è avanzato per l’undicesimo giorno consecutivo. Il secondo token più grande, Ether, è salito fino al 9,7%, e anche altri come Cardano e Tocoin hanno guadagnato. Solana è salita al 35%.

Secondo i dati di CoinGecko, la capitalizzazione di mercato complessiva dell’universo delle criptovalute ha superato i mille miliardi di dollari per la prima volta dall’inizio di novembre.

“C’è stato un aumento costante dall’inizio dell’anno”, ha dichiarato CC Lu, amministratore delegato di Wen Link Partners Pte. . Otticamente, $ 20.000 sono una pietra miliare per molte persone.

Le aspettative di inflazione a breve termine negli Stati Uniti sono scese al minimo di quasi due anni all’inizio di gennaio, dando una spinta maggiore del previsto alla fiducia dei consumatori, secondo una lettura preliminare dell’indagine dell’Università del Michigan. Un rapporto separato ha mostrato che i prezzi al consumo sono aumentati del 6,5% nei 12 mesi fino a dicembre, segnando il tasso di inflazione più basso in più di un anno.

La Federal Reserve è sulla buona strada per ridurre gli aumenti dei tassi di interesse a piccoli aumenti dei tassi di interesse a seguito di un ulteriore raffreddamento dei tassi, anche se è probabile che continuino a salire fino a quando le pressioni non mostreranno segni tangibili di allentamento. Ciò ha contribuito a rafforzare gli asset di rischio come l’indice azionario Nasdaq 100, che ha guadagnato per sei giorni consecutivi.

READ  La Death Valley è stata inondata da inondazioni senza precedenti, lasciando circa 1.000 persone bloccate nel parco

“Le criptovalute si sono comportate bene seguendo un asse CPI più morbido, suggerendo che la correlazione delle criptovalute con la macro non scomparirà presto”, ha affermato Sean Farrell, responsabile della strategia per gli asset digitali di Fundstrat. “L’andamento dei prezzi di questa settimana è certamente incoraggiante” e, salvo eventuali liquidazioni forzate da parte della travagliata società di criptovalute DCG, “c’è un’alta probabilità di un minimo assoluto nei prezzi delle criptovalute”.

Il prezzo di Bitcoin è rimasto bloccato in un intervallo ristretto compreso tra $ 16.000 e $ 17.000 per settimane prima del recente breakout. Le mosse al rialzo hanno colto di sorpresa gli short: secondo i dati di Coinglass, le liquidazioni short di criptovalute hanno superato i 100 milioni di dollari in cinque degli ultimi sei giorni. Il totale di sabato è salito a 449 milioni di dollari.

Katie Stockton, co-fondatrice di Fairlead Strategies, ha offerto un avvertimento sul rally, che ha portato Bitcoin al di sopra della sua media mobile di 200 giorni per la prima volta in oltre un anno.

“Le metriche a breve termine acquistate in profondità stanno sfidando lo slancio positivo, quindi non inseguiremo un rally a questi livelli”, ha affermato venerdì in una nota. Vede una resistenza vicino a $ 21.500, dove si trova il livello di ritracciamento di Fibonacci del 61%.

Tuttavia, la traiettoria al rialzo potrebbe iniettare ancora più ottimismo in un mercato che ha faticato a trovare buone notizie negli ultimi mesi.

“La caduta del CBI e l’annuncio che i liquidatori di FTX hanno recuperato $ 5 miliardi di attività liquide hanno dato ai mercati delle criptovalute molte ragioni per dimenticare il quadro macro, che è ancora ribassista”, ha affermato Hayden Hughes, CEO della piattaforma di social trading Alpha. Impatto. “C’è molto slancio positivo nei mercati in vista della prossima riunione del FOMC alla fine di questo mese”.

READ  Qualtrics, WR Berkley, Discover Financial e altro ancora

I più letti da Bloomberg Businessweek

©2023 Bloomberg LP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.