Il capo della società ucraina di costruzione di motori aeronautici è stato arrestato con l’accusa di alto tradimento

(Reuters) – I media ucraini hanno riferito sabato, citando fonti della sicurezza, che un ex proprietario di un rispettabile produttore di motori aeronautici nell’Ucraina centrale era stato arrestato per tradimento.

Diversi importanti media ucraini hanno affermato che Vyacheslav Bogoslav, il “capo onorario” della Motor Sich nella città centrale di Zaporizhia, è stato arrestato e portato a Kiev in un convoglio.

I rapporti citavano fonti della sicurezza secondo cui Bogoslav, un ex membro del parlamento, è sospettato di collaborare e aiutare le forze russe che occupano parti di quattro regioni ucraine, inclusa la regione di Zaporizhzhya.

La città di Zaporizhzhia è ancora sotto il controllo ucraino.

I rapporti citavano fonti della sicurezza che affermavano che gli investigatori hanno dovuto sfondare la porta d’ingresso della casa di Bogoslav per condurre una perquisizione.

La famosa giornalista Irina Rumaleska, che ha scritto su Facebook e citato anche fonti di sicurezza, ha affermato che Bogoslav è noto per le sue opinioni filo-russe. Ha scritto che era sospettato di fornire parti per elicotteri e aerei alla Russia e di avere contatti con i servizi speciali russi.

Moror Sich è un noto produttore di motori aeronautici e turbine industriali. L’anno scorso le autorità ucraine hanno bloccato i tentativi delle società cinesi di rilevare l’azienda.

(Segnalazione di Ronald Popesky; Montaggio di Margarita Choi)

READ  Germania e Polonia cercano la causa della morte di massa dei pesci nel fiume Oder

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.