Il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu “emargina” Putin

L’intelligence britannica riferisce che il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu è stato messo da parte dal presidente Vladimir Putin dopo che non è riuscito a ottenere una vittoria rapida e decisiva nella guerra in Ucraina.

Il ministero della Difesa britannico ha dichiarato lunedì in un bollettino di intelligence, citando resoconti dei media russi indipendenti, che i leader militari stanno informando Putin direttamente sull’andamento della guerra, che si è bloccata ed è entrata nel suo settimo mese.

Il Presumibilmente aggiornato anche Twitter Che “ufficiali e soldati russi con esperienza diretta della guerra possono regolarmente deridere Shoigu per la sua leadership inefficace e inefficace”.

L’intelligence britannica ha osservato che Shoigu, che ha lavorato per anni nel settore edile prima di entrare in politica, “ha lottato a lungo per superare la sua reputazione di mancanza di esperienza militare oggettiva”.

Shoigu, 67 anni, è il ministro più longevo del governo russo, gestendo il ministero per le situazioni di emergenza dal 1991 al 2012, quando Putin lo ha nominato a capo del ministero della Difesa.

Si dice che il presidente russo Vladimir Putin (a sinistra) abbia messo da parte il ministro della Difesa Sergei Shoigu a causa dello stallo della guerra in Ucraina. I due sono stati filmati il ​​15 agosto.
Reuters

In questa veste, Shoigu ha guidato l’annessione della Crimea alla Russia nel 2014. È stato a lungo considerato uno stretto alleato e amico intimo di Putin e un membro della cerchia ristretta dell’uomo forte.

Nell’anniversario del sesto mese della guerra la scorsa settimana, che In concomitanza con il Giorno dell’Indipendenza dell’UcrainaShoigu ha affermato che la Russia aveva deliberatamente rallentato il ritmo della sua campagna militare per ridurre al minimo le vittime civili.

Parlando a una riunione dei ministri della Difesa nell’ambito dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai, Shoigu ha affermato che la cosiddetta operazione militare del Cremlino “sta procedendo secondo un piano specifico” e ha promesso di “raggiungere tutti gli obiettivi”.

READ  Il presidente ha affermato che la battaglia "brutale" per il controllo dell'Ucraina Severodonetsk determinerà il destino del Donbass

Ma il capo dell’intelligence della difesa ucraina Kirillo Budanov ha sostenuto che la vera ragione del rallentamento era “l’esaurimento morale e fisico” dei soldati invasori dai combattimenti, che secondo le ultime stime occidentali hanno causato oltre 47.000 vittime, insieme a migliaia di pezzi costosi. equipaggiamento militare.

L'intelligence britannica ha riferito che ufficiali e soldati russi potrebbero aver preso in giro Shoigu a causa sua "non attivo" Comando.
L’intelligence britannica ha riferito che ufficiali e soldati russi potrebbero aver preso in giro Shoigu per la sua leadership “inefficace”.
AP
Il Cremlino ha riferito a giugno che Shoigu si era recato nella zona di guerra in Ucraina per assegnare medaglie ai soldati.
Il Cremlino ha riferito a giugno che Shoigu si era recato nella zona di guerra in Ucraina per assegnare medaglie ai soldati.
AP

Nelle prime settimane di guerra, Shoigu scomparve alla vista per diverse settimane, alimentando la speculazione che avesse subito un infarto.

Alla fine di giugno, il Cremlino ha pubblicato un video che mostrava Shoigu sarebbe in visita Le forze russe stanno combattendo in Ucraina.

con filo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.