Janet DiFiore sotto indagine etica durante l’annuncio delle dimissioni: Dichiarazione

Secondo un rapporto, il capo della giustizia di New York Janet DeFiore ha annunciato lunedì che avrebbe lasciato il suo incarico alla fine di agosto, di fronte a un’indagine sull’etica statale.

Un’indagine della Commissione statale sulla condotta giudiziaria sta esaminando se DeFiore abbia interferito in modo improprio in un’udienza disciplinare da parte del presidente dell’Associazione degli ufficiali di corte statale. Rapporto Legge 360, Citazione di documenti e persona a conoscenza della materia.

Dennis Quirk, presidente della Court Officers Association e critico di DeFiore, è stato punito per aver minacciato di pubblicare copie di un vecchio articolo di giornale sulla presunta relazione di DeFiore nei tribunali di tutto lo stato.

Lo scorso agosto, DiFiore ha scritto una lettera a Phyllis Orlikoff Flug, l’investigatrice nel caso di Quirk, chiedendo che fosse punito, sostenendo che “non aveva mostrato alcun rimorso”, ha riferito la legge 360.

“Questi fatti di brevetto richiedono che tu usi tutti i mezzi a tua disposizione per affrontare questo incidente e prevenire future condotte scorrette da parte dell’imputato”, ha scritto.

Flug ha detto che la legge 360 ​​ha inviato la lettera alla Commissione di condotta giudiziaria al ricevimento e il capo legale della commissione gli ha detto che sarebbe stata indagata.

Secondo la legge 360, l’etica giudiziaria non consente ai giudici di utilizzare i propri titoli per influenzare un’azione a scopo di lucro.

Lunedì, Defiore Ha annunciato le sue dimissioni, parla del suo successo in più di sei anni in carica. È stato nominato nel 2016 dall’ex governatore Andrew Cuomo.

Una persona a conoscenza dell’indagine ha confermato che DeFiore era sotto indagine statale quando ha fatto il suo annuncio, anche se il portavoce del tribunale statale Lucian Chalfen ha detto alla Law 360 che le sue dimissioni non erano collegate alle indagini.

READ  Il dominio di acquisizione di giochi di Embracer Group include i diritti di Lord of the Rings e Hobbit

Quirk, quando la legge 360 ​​gli ha chiesto di commentare il processo di DiFiore, ha detto: “Dovrebbe sapere meglio come giudice”.

Quirk ha affrontato un’udienza disciplinare Storia nel post Secondo la legge 360, DiFiore ha ordinato una “revisione indipendente della risposta del sistema giudiziario dello Stato di New York a questioni di razzismo istituzionale” dopo le denunce sul presunto trattamento da parte di Quirk dei funzionari dei tribunali neri.

DiFiore ha scritto all’ufficiale inquirente, chiedendo che Dennis Quirk, presidente del tribunale statale di New York, fosse punito.
AP/Mike Kroll
Dennis Quirk, presidente dell'Associazione degli ufficiali di corte dello Stato di New York
Quirk ha affrontato accuse penali per aver minacciato di rilasciare copie di un articolo di un giornale sulla presunta relazione di DeFiore.
Colpo del personale

Ha quindi inviato un’e-mail a DiFiore dicendo che stava rispondendo a “voci false”, secondo i documenti nella controversia relativi alla possibile testimonianza di DiFiore all’udienza disciplinare.

“Andiamo [sic] vedere [how] “Vuoi pubblicare articoli online in ogni tribunale di New York sulla tua relazione con un agente di polizia coinvolto nella criminalità organizzata mentre eri sposato”, ha detto, secondo i documenti del tribunale.

L’e-mail è stata successivamente rinviata per un’eventuale azione disciplinare.

Il governatore Kathy Hochul dovrebbe nominare un nuovo capo della giustizia, suscitando la speculazione che la corte d’appello potrebbe spostarsi politicamente a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.