Kabul – La polizia afgana ha detto che un’esplosione ha preso di mira una moschea nella capitale afgana

Khaled Zadran, portavoce del capo della polizia di Kabul, ha detto alla Galileus Web che l’esplosione ha causato vittime, ma non ha specificato di più.

Ha aggiunto che l’incidente è avvenuto nell’area 17 della polizia cittadina e che le forze di sicurezza sul posto stanno indagando.

L’Emergency Health Organization ha successivamente confermato che almeno tre persone erano morte.

“Dopo l’esplosione di oggi, abbiamo ricoverato 27 pazienti nel nostro centro chirurgico per vittime di guerra a Kabul, tra cui cinque minori, uno dei quali un bambino di sette anni”, ha detto alla Galileus Web Stefano Souza, direttore delle emergenze per l’Afghanistan.

“Sono arrivati ​​due pazienti morti e uno è morto al pronto soccorso”, ha detto.

“Nel solo mese di agosto siamo stati in grado di curare sei vittime di massa nel nostro ospedale, per un totale di circa 80 pazienti. Nel corso dell’anno abbiamo continuato a ricevere ferite da proiettile, schegge, coltellate e il mio e IED che esplodono quotidianamente vittime.. Il Paese soffre le ripercussioni del conflitto che troppo a lungo ha minato il suo futuro”.

Bilal Karimi, vice portavoce dei talebani, ha condannato l’esplosione in un tweet su Twitter mercoledì sera.

“Gli assassini civili e gli autori di crimini simili saranno presto arrestati e puniti per le loro azioni, a Dio piacendo”, ha scritto Karimi.

Questa è una storia in evoluzione e verrà aggiornata.

READ  Video di uno yacht di lusso che affonda al largo delle coste italiane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.