La Germania è in trattative con gli alleati sulla pressione polacca per schierare missili Patriot in Ucraina

  • La NATO afferma che la decisione di schierare i patrioti spetta a un determinato paese
  • La Polonia ha chiesto che i bombardieri tedeschi fossero inviati nell’Ucraina occidentale

BERLINO/VARSAVIA (Reuters) – La Germania ha detto venerdì che sta discutendo con l’alleata Polonia una richiesta di inviare unità di difesa aerea Patriot tedesche in Ucraina, dopo che il capo della NATO ha indicato che l’alleanza militare potrebbe non opporsi a tale mossa.

“Stiamo discutendo con i nostri alleati su come affrontare la proposta della Polonia”, ha detto un portavoce del governo tedesco ai giornalisti a Berlino.

Berlino ha offerto a Varsavia il sistema Patriot per proteggere il suo spazio aereo dopo che un missile vagante si è schiantato e ha ucciso due persone in Polonia la scorsa settimana. Il ministro della Difesa polacco Mariusz Blaszczak ha successivamente chiesto alla Germania di inviare unità antincendio in Ucraina.

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che tali implementazioni dovrebbero essere decisioni dei singoli paesi, tenendo conto delle regole relative agli utenti finali.

“Decisioni specifiche su sistemi specifici sono decisioni nazionali”, ha detto ai giornalisti a Bruxelles.

“A volte ci sono accordi con l’utente finale e altre cose, quindi devono consultarsi con altri alleati. Ma alla fine, (la decisione) deve essere presa dai governi nazionali”, ha aggiunto.

I commenti di Stoltenberg sono arrivati ​​dopo che il ministro della Difesa tedesco Christine Lambrecht ha affermato giovedì che la partecipazione di unità patriote tedesche al di fuori del territorio della NATO richiede discussioni preliminari con la NATO e gli alleati.

I missili Patriot sono prodotti dalla società americana Raytheon (RTX.N).

READ  Un tribunale turco condanna al carcere con interdizione politica il rivale di Erdogan

Venerdì, il presidente polacco ha affermato che spettava alla Germania decidere dove stazionare le unità di difesa aerea Patriot, aggiungendo che sarebbe stato meglio per la sicurezza della Polonia se si trovassero sul suolo ucraino vicino al confine.

“Da un punto di vista militare, sarebbe meglio se fossero presenti in Ucraina anche per proteggere le terre polacche, proteggerebbero sia l’Ucraina che la Polonia in modo più efficace”, ha detto Andrzej Duda in una conferenza stampa a Kaunas, in Lituania. Ma la decisione spetta alla parte tedesca.

Duda in seguito ha affermato che la Germania potrebbe inviare unità Patriot in Ucraina senza che le forze della NATO le gestiscano, cosa che Kyiv chiedeva da tempo.

“Ma se non c’è il consenso per questo, lascia che sia qui (in Polonia) e ci protegga”, ha scritto Duda su Twitter.

A margine delle esercitazioni NATO nella Polonia nord-orientale, Blaszczak ha preso una battuta a Berlino dicendo di essere rimasto sorpreso dall’idea che i patrioti tedeschi potessero essere troppo avanzati per essere trasportati in Ucraina.

“Questi sono i vecchi patrioti e la versione polacca è l’ultima”, ha detto, “l’affermazione che i vecchi patrioti tedeschi sono molto avanzati non è vera”.

Rapporti aggiuntivi di Sabine Siebold, Bart Meagher e Miranda Murray; Segnalazioni aggiuntive di Alain Sharlich, Pawel Florkiewicz, Anna Wlodarczak-Simczuk a Varsavia; Montaggio di Frank Jack Daniel, Philippa Fletcher, William McLean

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.