La sorella di Kim dice che i sospetti sul satellite spia sono “l’abbaiare dei cani”

La potente sorella del leader nordcoreano Kim Jong Un martedì ha smentito le valutazioni esterne che mettono in dubbio lo sviluppo del suo satellite spia e altre capacità militari, definendole “denigrazione maligna” e “abbaiare di cani”.

La Corea del Nord ha affermato in precedenza che il lancio missilistico di domenica era un test del suo primo satellite da ricognizione militare, e lunedì i media statali hanno rilasciato due immagini a bassa risoluzione delle città sudcoreane viste dallo spazio.

Alcuni esperti civili in Corea del Sud e altrove hanno affermato che le immagini erano troppo grezze per scopi di sorveglianza e che i lanci erano probabilmente una copertura per la tecnologia missilistica nordcoreana. L’esercito sudcoreano ha confermato che la Corea del Nord ha lanciato due missili balistici a medio raggio.

“Non pensavano che le loro valutazioni fossero così inappropriate e trascurate perché hanno commentato la nostra capacità di sviluppo satellitare e i relativi preparativi solo con due foto che abbiamo pubblicato sul nostro giornale”, ha detto Kim Yo Jong, alto funzionario del Partito dei Lavoratori, in una dichiarazione riportata dai media statali.

Ha descritto i commenti degli esperti sudcoreani sulle immagini satellitari come “illogici”, “peggiorativi dannosi” e “abbaiare di cani”.

Kim Yo Jong ha affermato che il satellite sperimentale che è stato lanciato trasporta una fotocamera commerciale perché non c’è motivo di utilizzare una costosa fotocamera ad alta risoluzione per un test una tantum. Ha affermato che la Corea del Nord ha utilizzato due missili obsoleti come veicoli di lancio nello spazio: uno per testare il tracciamento e la ricezione dei segnali e l’altro per acquisire immagini satellitari e altri test.

READ  Sollievo e ansia mentre le principali città cinesi allentano le restrizioni COVID

Se vogliamo sviluppare un missile balistico intercontinentale, lo lanciamo. Kim Yo Jong ha dichiarato: “Non stiamo usando un satellite per condurre un convincente test missilistico a lungo raggio in cui i burattini sudcoreani affermano di influenzare l’opinione pubblica”.

Kim, la cui posizione ufficiale è vicedirettore del dipartimento del Comitato centrale del Partito dei lavoratori, è considerata il funzionario nordcoreano più influente dopo suo fratello, secondo il servizio di spionaggio sudcoreano.

Ha preso in giro l’esercito sudcoreano per aver valutato i lanci di domenica come lanci di missili a medio raggio e ha criticato il ministero dell’Unificazione della Corea del Sud per aver condannato il lancio del satellite per aver violato le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che vietano i lanci di missili balistici nordcoreani.

Kim Yo Jong ha affermato che lo sviluppo di un satellite spia è un diritto sovrano direttamente correlato alla sicurezza nazionale della Corea del Nord. Ha detto che la Corea del Nord combatterà le sanzioni internazionali e rafforzerà le sue capacità di difesa perché il suo diritto di esistere è minacciato.

Ha anche respinto la valutazione del governo sudcoreano secondo cui alla Corea del Nord mancano ancora le tecnologie chiave rimanenti per un missile balistico intercontinentale che potrebbe raggiungere la terraferma degli Stati Uniti, come la capacità di proteggere le sue testate dalle dure condizioni del rientro atmosferico.

Kim Yo Jong ha messo in dubbio come la Corea del Nord avesse ottenuto dati dalle testate fino a quando non sono atterrate su lanci precedenti se il paese mancava davvero della tecnologia di rientro.

READ  I guai legali di Trump stanno peggiorando senza la protezione della presidenza

“Penso che sia meglio per loro smettere di dire sciocchezze, agire con cautela e pensarci due volte”, ha detto.

Il satellite spia faceva parte di una serie di sistemi d’arma ad alta tecnologia che secondo Kim Jong Un l’anno scorso la Corea del Nord aveva bisogno di affrontare meglio le minacce militari guidate dagli Stati Uniti. Altre armi che Kim vuole sviluppare includono testate multiple, missili a lungo raggio a combustibile solido, missili nucleari sottomarini, sottomarini a propulsione nucleare e missili ipersonici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.