L’aereo nepalese Tara Air ha perso con 22 persone a bordo

L’aereo era in viaggio da Pokhara a Jomsom, una popolare località turistica del Nepal centrale. L’Autorità per l’aviazione civile del Nepal ha affermato che l’aereo è decollato alle 9:55 ora locale e ha perso il contatto con il controllo aereo a circa 12 minuti dall’inizio del volo. I viaggi tra le due città richiedono solitamente 20-25 minuti.

Le autorità ritengono che la causa dell’incidente sia stata il maltempo, secondo Binod PK, un funzionario del ministero dell’Interno nepalese.

Il ministero ha detto che due tedeschi, quattro indiani e 13 nepalesi erano tra i 22 dispersi. Non si conoscono le nazionalità dei due passeggeri.

Pokhara si trova a 80 miglia a ovest della capitale, Kathmandu.

Un funzionario della compagnia aerea ha detto a Reuters, chiedendo di non essere nominato, che l’aereo ha perso il contatto con la torre di controllo cinque minuti prima di atterrare a Jomsom. Tara Air gestisce principalmente velivoli Twin Otter turboelica. Il tracker di volo Flightradar24 ha detto che l’aereo scomparso ha effettuato il suo primo volo nell’aprile 1979.

Il portavoce ha aggiunto che l’esercito nepalese è stato reclutato per aiutare nella ricerca dell’aereo scomparso.

I funzionari hanno detto a Reuters che il tempo nuvoloso stava impedendo agli elicotteri di ricerca di volare nell’area dell’ultimo sito di volo noto. L’ufficio meteorologico del paese ha detto che c’era stata una fitta coltre di nuvole nel distretto di Pokhara Jomsun sin dalla mattina. Un elicottero di ricerca è stato costretto a tornare a Jomsom a causa delle circostanze.

“Gli elicotteri sono pronti a partire per la ricerca da Kathmandu, Pokhara e Jomsom non appena il tempo migliorerà. Le squadre di ricerca dell’esercito e della polizia sono partite per il sito”, ha affermato l’Autorità per l’aviazione civile del Nepal in una nota.

READ  La nipote di Winston Churchill parla del diario di guerra di sua madre

Il funzionario di polizia Prem Kumar Dhani ha detto che una squadra di ricerca e soccorso a terra è stata inviata nell’area vicino al monte Dhaulagiri, la settima vetta più alta del mondo a 26.795 piedi (8.167 metri).

Il Nepal, sede di otto delle 14 montagne più alte del mondo, incluso l’Everest, ha un record di incidenti aerei. Il tempo può cambiare improvvisamente e le piste di atterraggio si trovano solitamente in località montuose difficili da raggiungere.

in 2016, un aereo Tara Air si è schiantato mentre volava sullo stesso percorso dell’aereo scomparso domenica. Questo incidente ha coinvolto un Twin Otter recentemente acquisito che volava in condizioni limpide.
E il, All’inizio del 2018un aereo americano della Bangladesh Airlines da Dhaka a Kathmandu si è schiantato durante l’atterraggio e ha preso fuoco, uccidendo 51 delle 71 persone a bordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.