L’affidavit dell’omicidio dell’Idaho rivela le indagini che hanno portato all’arresto di Brian Kohberger

Secondo l’affidavit, un telefono cellulare collegato a Kohberger non ha segnalato la sua posizione al suo fornitore di servizi per circa due ore la notte dell’omicidio.

Kohberger ha dato il numero di cellulare a un vice dello sceriffo a Mosca lo scorso agosto quando è stato arrestato durante un blocco del traffico, secondo l’affidavit. Il 23 dicembre, la polizia ha appreso che Kohberger era elencato come abbonato al numero.

nov. Tra le 2:47 e le 4:48 del 13, il telefono non ha segnalato la sua posizione ad AT&T, secondo l’affidavit. La polizia ritiene che le vittime siano state uccise tra le 4:00 e le 4:25

Alle 2:47, mentre viaggiava attraverso Pullman, Washington, dove vive Kohberger, il telefono ha emesso un segnale acustico per il servizio cellulare, secondo l’affidavit. Quando il telefono è stato segnalato alla rete successiva alle 16:48, era vicino a Blaine, Idaho, a sud di Mosca.

Per circa i successivi 35 minuti, il telefono si è mosso lungo un percorso che terminava in Pullman, secondo l’affidavit.

Nella dichiarazione giurata, la polizia di Mosca Cpl. Brett Payne ha detto che lo schema era coerente con il sospetto “che cercava di nascondere la sua posizione durante il quadruplo omicidio”.

Poi il 13 novembre, tra le 9:12 e le 9:21, il telefono ha emesso un segnale acustico da fonti cellulari nell’area della vittima, ha detto l’affidavit.

READ  Un giovane scout cerca di aiutare un camionista quando un treno Amtrak deraglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.