Le perdite commerciali dalla Russia superano i 59 miliardi di dollari con l’imposizione di sanzioni

Le aziende globali hanno subito perdite per oltre 59 miliardi di dollari dalle loro operazioni in Russia, con ulteriori problemi finanziari in arrivo poiché l’economia è colpita da sanzioni e continuano le vendite e le chiusure, secondo una revisione dei dati pubblici e dei depositi di azioni.

Quasi 1.000 aziende occidentali si sono impegnate a chiudere o ridurre le loro operazioni in Russia, quindi Invasione dell’UcrainaSecondo i ricercatori dell’Università di Yale.

Molti stanno rivalutando il valore riportato di quelle società russe, poiché la debole economia locale e la mancanza di acquirenti disponibili rendono inutili i beni un tempo preziosi. Le società secondo gli standard di rendicontazione statunitensi e internazionali sono tenute a sostenere oneri di svalutazione o svalutazioni quando il valore delle attività diminuisce.

Condividi i tuoi pensieri

Quando e come prevedete che le aziende si riprendano dalle perdite in Russia? Partecipa alla conversazione qui sotto.

I tagli finora riguardano una vasta gamma di settori, da banche e birrifici a produttori, rivenditori, ristoranti e compagnie di navigazione, persino un produttore di turbine eoliche e un’azienda forestale. gigante del fast food

McDonald’s corp.

Prevede di registrare oneri contabili da $ 1,2 miliardi a $ 1,4 miliardi dopo l’accordo per vendere i loro ristoranti russi al concessionario locale;

Exxon Mobile corp.

$ 3,4 miliardi sono entrati in carica dopo la cessazione delle operazioni progetto petrolio e gas nell’Estremo Oriente della Russia; Birraio Budweiser

Anheuser-Busch InBev su di me

Ha ricevuto $ 1,1 miliardi dopo aver deciso di vendere la sua partecipazione in una joint venture russa.

“Questo giro di cali non è la fine”, ha affermato Carla Nunes, amministratore delegato della società di consulenza sul rischio Kroll LLC. “Mentre la crisi continua, potremmo assistere a ulteriori ricadute finanziarie, compreso l’effetto di ricaduta del conflitto”.

READ  Emmanuel Macron rimprovera Biden per l'avvertimento di "Armageddon"

Le ramificazioni finanziarie del conflitto non sono significative per la maggior parte delle multinazionali, in parte a causa delle dimensioni relativamente ridotte dell’economia russa. Meno di 50 aziende rappresentano la maggior parte del totale di $ 59 miliardi. Anche per questi, le perdite russe sono di solito una parte relativamente piccola delle loro finanze totali. Ad esempio, McDonald’s ha affermato che le sue attività in Russia e Ucraina rappresentavano meno del 3% del suo reddito operativo lo scorso anno.

Alcune società cancellano beni bloccati in Russia. Compagnia irlandese di charter di aerei

AerCap Holdings

Il mese scorso, NV ha sostenuto una commissione contabile di $ 2,7 miliardi, che includeva la cancellazione del valore di oltre 100 dei suoi aerei bloccati nel paese. Gli aerei sono stati noleggiati alle compagnie aeree russe. Altre società di noleggio stanno subendo colpi simili.

Altre società presumono che non realizzeranno denaro dalle loro operazioni in Russia, anche prima che i piani di uscita siano finalizzati. Grande compagnia petrolifera britannica

BP

PLC 25,5 miliardi di dollari di spese contabili Le sue partecipazioni russe il mese scorso includevano la cancellazione di $ 13,5 miliardi di azioni della società produttrice di petrolio

Rosneft.

La società non ha detto come e quando prevede di liquidare le sue attività russe.

La commissione contabile di $ 25,5 miliardi di BP sulle sue partecipazioni russe include la cancellazione di $ 13,5 miliardi di azioni nel produttore di petrolio Rosneft.


immagine:

Yuri Kochetkov/EPA/Shutterstock

Anche alcune società che mantengono una presenza in Russia svalutano i propri asset. colosso francese dell’energia

energia totale

SE… ha preso 4,1 miliardi di dollari di commissioni ad aprile Sul valore delle sue riserve di gas naturale, citando l’impatto delle sanzioni occidentali contro la Russia.

Il mese scorso la Securities and Exchange Commission ha detto alle aziende che dovrebbero rivelare chiaramente le perdite legate alla Russia e che non dovrebbero adeguare le entrate per aggiungere la perdita di reddito stimata a causa della Russia.

Banca di New York Mellon corp.

, che a marzo ha dichiarato di aver interrotto le nuove attività bancarie in Russia, sembra aver violato tale guida quando ha annunciato i risultati per i primi tre mesi di quest’anno. La Conservation Bank di New York ad aprile ha registrato entrate per 4 miliardi di dollari in un’unica misura che includeva ulteriori 88 milioni di dollari per riflettere le entrate perse a causa della Russia.

Un portavoce di BNY Mellon ha rifiutato di commentare.

La ricerca accademica indica che le reazioni degli investitori ai tagli sono contrastanti, in parte perché la maggior parte delle multinazionali ha un’esposizione russa relativamente piccola.

Un recente studio della Yale School of Management ha rilevato che i mercati finanziari “premiano le aziende per aver lasciato la Russia”. I ricercatori hanno concluso che i guadagni del prezzo delle azioni per le società in ritiro “hanno superato di gran lunga il costo del deprezzamento dei beni una tantum per le società che hanno svalutato le loro attività russe”.

La Bank of New York Mellon ha dichiarato all’inizio di quest’anno di aver interrotto le nuove attività bancarie in Russia.


immagine:

Gabriela Bhaskar/Bloomberg News

La ricerca che utilizza una metodologia diversa ha riscontrato una reazione degli investitori più accurata. Un’analisi del professore dell’Università dell’Indiana Vivek Estvanche e colleghi sull’impatto sul mercato a breve termine di oltre 200 annunci di società ha rivelato una chiara divisione attraverso l’Atlantico. L’analisi ha rilevato che gli investitori hanno penalizzato le società statunitensi per il ritiro dalla Russia e le società non statunitensi per non essersi ritirate.

Nei prossimi mesi sono previste ulteriori cancellazioni e altre spese contabili relative alla Russia, poiché le società completeranno le loro partenze pianificate dal paese.

Laqusula

PLC, i cui marchi includono Rothmans e Lucky Strike, ha dichiarato l’11 marzo di aver “avviato rapidamente il processo di spostamento della nostra attività russa”. Un portavoce della BAT ha detto che il trasferimento era ancora in corso. BAT non è stato danneggiato in relazione al lavoro.

Lo specialista in contabilità Jack Sisselsky ha affermato che le aziende potrebbero ritardare l’annuncio dei tagli fino a quando non avranno affrontato bene l’entità della perdita.

Mr. Ciesielski, proprietario della società di ricerca sugli investimenti RG Associates Inc.

Il recupero del rublo aiuta la Russia a sostenere la sua economia ea continuare il suo sforzo bellico in Ucraina. Dion Rabouin del Wall Street Journal spiega come la Russia abbia potenziato la sua valuta vacillante e come stia influenzando l’economia globale. Illustrazione: Ryan Trevis

Molte società forniscono agli investitori stime approssimative di cosa aspettarsi dalle perdite legate alla Russia.

la fabbrica

ITT una società ,

Che ha sospeso le operazioni in Russia, il mese scorso ha dichiarato di aspettarsi che le entrate raggiungano i $ 60 milioni a $ 85 milioni quest’anno a causa di un “significativo calo delle vendite” nel paese. Si tratta di una piccola fetta del fatturato totale di 2,8 miliardi di dollari per il produttore di componenti speciali per l’industria automobilistica, aerospaziale ed energetica.

Con le sanzioni che indeboliscono l’economia russa, le società che operano lì stanno ancora rivalutando i loro profitti futuri e bloccando le perdite. gigante del ride sharing

Tecnologie Uber una società

A maggio, è stata oggetto di una svalutazione di 182 milioni di dollari del valore della sua partecipazione in una joint venture di taxi russa a causa delle aspettative di una prolungata recessione dell’economia russa. Uber ha dichiarato a febbraio che stava cercando opportunità per accelerare la vendita delle quote pianificate.

scrivere a Jane Eaglesham a jean.eaglesham@wsj.com

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. tutti i diritti sono salvi. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.