Le popolose città cinesi, tra cui Shenzhen, stanno aumentando le restrizioni Covid

PECHINO, 30 agosto (Reuters) – Diverse grandi città cinesi hanno aumentato le restrizioni per il COVID-19 martedì, con Shenzhen che ha chiuso più attività e Dalian ha bloccato milioni di persone, rinnovando l’incertezza economica e ritardando l’inizio dell’anno scolastico per alcuni.

Le nuove misure, che ora dureranno per alcuni giorni, riflettono l’insistenza della Cina sulla sua politica “Dynamic Covid Zero”, che mira a fermare ogni focolaio mentre accade.

La posta in gioco è più alta per l’economia nazionale cinese già vacillante rispetto all’inizio di questo mese, quando i blocchi erano per lo più nelle città più piccole. Ulteriori ampi aumenti o divieti prolungati in grandi aree metropolitane come Chengdu nel sud-ovest della Cina potrebbero avere un impatto sulla crescita economica lenta. leggi di più

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

“I mercati potrebbero essere colpiti di nuovo nelle prossime due settimane, provocando un altro giro di tagli da parte degli economisti di strada”, ha avvertito Nomura in una nota martedì, sottolineando l’importanza di città come il centro tecnologico meridionale di Shenzhen.

Il distretto di Longhua di Shenzhen, che ospita 2,5 milioni di persone, martedì ha chiuso vari luoghi di intrattenimento e mercati all’ingrosso e ha interrotto i principali eventi.

L’autorità distrettuale di Longhua ha affermato che le persone devono mostrare la prova dei risultati negativi del test entro 24 ore prima di entrare nei locali residenziali e che i ristoranti devono ridurre il numero di clienti a oltre il 50% della loro capacità. Le nuove restrizioni dovrebbero scadere sabato.

Le mosse hanno seguito misure simili annunciate lunedì che hanno coinvolto altri tre distretti che hanno colpito oltre 6 milioni di persone a Shenzhen, che quest’anno ha combattuto molteplici focolai del sottotipo Omicron.

READ  Risultati della Presidents Cup 2022, risultati: copertura in tempo reale, classifiche, aggiornamenti sul golf, programma del primo giorno di giovedì

Sebbene i funzionari della città non abbiano annunciato un rinvio totale per il nuovo anno scolastico, sei genitori con bambini nelle scuole elementari e medie hanno affermato che le loro scuole li hanno informati del rinvio, con molti genitori che esprimono preoccupazione per l’incertezza nei gruppi di chat dei genitori.

A Dalian, un importante porto nel nord-est della Cina importante per le importazioni di soia e minerale di ferro, le principali aree urbane di circa 3 milioni di persone sono entrate in un blocco martedì che durerà fino a domenica. Le famiglie possono mandare fuori una sola persona al giorno per le necessità quotidiane.

Durante il lockdown, i lavoratori non essenziali devono lavorare da casa, mentre le aziende manifatturiere devono ridurre il personale in loco e mantenere solo le operazioni di base e di emergenza.

Nella città sud-occidentale di Chengdu, le contee di Wuhu e Qingyang martedì hanno sospeso diverse attrazioni e gruppi di turisti e hanno pianificato di ritardare l’inizio del semestre autunnale per le scuole, mentre la contea di Jinniu ha inasprito le restrizioni lunedì. Un totale di 3,5 milioni di persone vivono nei tre distretti.

Il comune settentrionale di Tianjin, che ospita 13,7 milioni di persone, ha lanciato martedì un nuovo test Covid in tutta la città per identificare le infezioni della comunità, il quarto da sabato.

Nella città settentrionale di Shijiazhuang, a circa 3,5 ore di auto dalla capitale Pechino, quattro grandi contee hanno ordinato a più di 3 milioni di residenti di lavorare da casa, esclusi i lavoratori essenziali, fino a mercoledì pomeriggio.

La Cina continentale ha riportato 1.717 infezioni da Covid trasmesse localmente al 29 agosto, di cui 349 sintomatiche e 1.368 asintomatiche, dati ufficiali mostrati martedì.

READ  Il funzionario afferma che gli agenti dei servizi segreti temevano per la vita di Mike Pence e per la loro

Sono stati segnalati casi in più di 20 province, regioni e comuni, con la regione del Tibet, la provincia di Sichuan, la capitale di Chengdu e la provincia di Qinghai che forniscono il maggior numero di casi giornalieri lunedì.

Jining, la capitale provinciale del Qinghai con 2,5 milioni di residenti, ha ordinato il blocco delle sue principali aree urbane, bloccando i trasporti pubblici e limitando i movimenti al di fuori delle aree residenziali. Il lockdown, iniziato lunedì, doveva essere revocato giovedì mattina.

A Hong Kong, i casi sono in aumento e i consiglieri del governo prevedono che questa settimana le infezioni raggiungeranno le 10.000 al giorno, alimentando i timori che le autorità inaspriranno le restrizioni ora allentate.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Rapporti di Roxanne Liu, Ryan Woo, David Kirton e Anne Marie Roantree; Modifica Lincoln Feast.

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.