L’S&P 500 sale guidato dai titoli difensivi

  • Collins della Fed vede un aumento di 75 punti base sul tavolo
  • Grindr lanciato sul mercato
  • I titoli Interval salgono grazie ai risultati ottimistici
  • Indici in rialzo: Dow 0,59%, S&P 0,48%, Nasdaq 0,01%

18 novembre (Reuters) – L’indice S&P 500 di Wall Street ha chiuso in rialzo venerdì poiché i guadagni dei titoli difensivi hanno mascherato un calo dell’energia.

Susan Collins, presidente della Federal Reserve Bank di Boston, ha affermato che la Fed potrebbe dover effettuare un altro aumento dei tassi di 75 punti base per tenere sotto controllo l’inflazione con l’allentamento delle pressioni sui prezzi.

Giovedì, il presidente della Fed di St. Louis James Bullard ha affermato che mentre la banca centrale dovrebbe continuare ad aumentare i tassi di interesse, ha avuto “solo effetti limitati sull’inflazione osservata”.

“Abbiamo avuto alcune conversazioni imbarazzanti con Collins e poi con Bullard, ma il mercato ha davvero ripreso”, ha affermato Keith Lerner, co-chief investment officer di Trust Advisory Services. “Non sta colpendo il mercato così negativamente come in passato”.

Media industriale del Dow Jones (.DJI) L’S&P 500 è salito di 199,37 punti, o dello 0,59%, a 33.745,69. (.SPX) Il Nasdaq Composite è salito di 18,78 punti, o dello 0,48%, a 3.965,34. (.IXIC) Ha aggiunto 1,11 punti, o lo 0,01%, a 11.146,06.

Durante la settimana, l’S&P 500 è sceso dello 0,7%, ritirandosi modestamente dopo un forte rally di un mese alimentato da dati sull’inflazione più deboli del previsto che hanno alimentato le speranze che la banca centrale riduca i suoi aumenti dei tassi penalizzanti per il mercato.

Il Nasdaq è sceso dell’1,6% sulla settimana, mentre il Dow è rimasto sostanzialmente invariato.

READ  Musk invia una nuova lettera per annullare l'accordo su Twitter dopo la denuncia di un informatore

“I mercati sono un po’ in uno schema di tenuta”, ha affermato Lauren Goodwin, economista e stratega di portafoglio presso New York Life Investments, in vista dei posti di lavoro e di altri dati economici.

I trader lavorano sul pavimento della Borsa di New York (NYSE) a New York City, USA, il 15 novembre 2022. REUTERS/Brenda McDermid/File foto

“Certamente a guidare tutti i titoli è l’attrazione gravitazionale della politica della Fed e l’aumento dei tassi di interesse sul complesso azionario”, ha affermato Goodwin. “È improbabile che vedremo alcuna prova reale di allentamento delle pressioni salariali o pressioni inflazionistiche per altre due settimane”.

I gruppi difensivi hanno guidato i settori S&P 500, insieme ai servizi di pubblica utilità (.SPLRCU) Fino al 2%, immobili (.SPLRCR) 1,3% in aumento e salute (.SPXHC) 1,2% in più.

Dipartimento di Energia (.SPNY) È sceso dello 0,9%, alimentato dal calo dei prezzi del petrolio, dalla minore domanda in Cina e dalle preoccupazioni per ulteriori aumenti dei tassi di interesse negli Stati Uniti.

Nelle notizie aziendali, le azioni dell’app di incontri gay Grindr sono aumentate di circa il 214% al loro debutto sul mercato dopo che la società ha completato la fusione con una società di acquisizione per scopi speciali.

Gap Inc (GPS.N) Le azioni sono aumentate del 7,6% dopo che la società ha superato le stime di Wall Street per le vendite e gli utili trimestrali.

Azioni di Live Nation Entertainment (LYV.N) È sceso del 7,8% dopo che il New York Times ha riferito che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti stava indagando se il genitore di Ticketmaster avesse abusato del suo potere sull’industria della musica dal vivo multimiliardaria.

Le emissioni in avanzamento superano quelle in calo sul NYSE con un rapporto di 1,54 a 1; Sul Nasdaq il rapporto era di 1,13 a 1 a favore dei promotori.

READ  Le migliori offerte di laptop del Cyber ​​​​Monday: MacBook, Lenovo, Dell, HP

S&P 500 raggiunge 8 nuovi massimi da 52 settimane e 3 nuovi minimi; Il composito Nasdaq ha registrato 62 nuovi massimi e 141 nuovi minimi.

Circa 9,7 miliardi di azioni sono passate di mano sulle borse statunitensi, rispetto a una media giornaliera di 12 miliardi nelle ultime 20 sessioni.

Reportage di Louis Kraskopp a New York, Shubham Patra, Angika Biswas e Amrutha Khandekar a Bangalore; Montaggio di Vinay Dwivedi, Arun Koiyur e Grant McCool

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.