Migliaia di persone sono state evacuate in India prima che i giganteschi grattacieli crollassero

I condomini gemelli di 103 metri (338 piedi) esploderanno domenica in un processo che richiederà dai 12 ai 15 secondi, diventando il più grande mai demolito nel paese, secondo le autorità locali.

La Corte Suprema dell’India ha stabilito l’anno scorso che i costruttori delle torri gemelle avevano violato una serie di regole edilizie cruciali e ha ordinato la demolizione degli edifici.

Più di 3.700 chilogrammi di esplosivo verranno utilizzati per demolire gli edifici conosciuti come Apex e Ceyane, che si trovano ai margini di una trafficata autostrada che collega lo stato più popoloso dell’India, l’Uttar Pradesh, alla capitale.

Le immagini della televisione locale hanno mostrato che le torri erano ricoperte da teli di plastica bianca mentre i poliziotti si radunavano nell’area e chiudevano le strade principali in preparazione all’operazione.

Le persone che vivono nelle vicinanze dovranno essere evacuate domenica presto e potranno tornare a casa cinque ore dopo il completamento della demolizione.

Sebbene l’edilizia illegale sia dilagante nelle città dell’India, la demolizione di grandi edifici è rara e la gente del posto che vive vicino al sito ha affermato di temere danni alle loro proprietà dalla forza delle esplosioni o inquinare l’aria con la polvere.

READ  Sondaggio Fox News: l'orgoglio degli Stati Uniti è diminuito in modo significativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.