Modi afferma che l’India mira a diventare un paese sviluppato in 25 anni

NUOVA DELHI (Reuters) – L’India punta a diventare un Paese sviluppato entro 25 anni, con politiche a sostegno della produzione interna nei settori dell’energia, della difesa e della tecnologia digitale, ha affermato lunedì il Primo Ministro Narendra Modi in un discorso alla Giornata Nazionale.

Parlando dal Forte Rosso del 17° secolo a Delhi mentre l’India celebra il 75° anniversario della sua indipendenza dal dominio coloniale britannico, Modi ha esortato i giovani a “raggiungere grandi obiettivi” e dare i loro anni migliori per la causa del paese.

Indossando un turbante con i colori della bandiera indiana, Modi ha detto nel suo discorso di 75 minuti in hindi: “Dobbiamo rendere l’India un paese sviluppato nei prossimi 25 anni, nella nostra vita”.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

È una decisione importante e dobbiamo lavorarci con tutte le nostre forze”.

La Banca Mondiale attualmente classifica l’India come un’economia a reddito medio-basso, designata per i paesi con RNL pro capite compreso tra $ 1.086 e $ 4.255. I paesi ad alto reddito, come gli Stati Uniti, hanno un reddito pro capite di $ 13.205 o più.

L’India è la sesta economia più grande del mondo e si prevede che crescerà di oltre il 7% nell’anno fiscale in corso che termina a marzo 2023, il più veloce tra le principali economie.

Molti esperti affermano che l’economia indiana potrebbe espandersi fino a diventare la terza più grande del mondo entro il 2050 dopo Stati Uniti e Cina, sebbene il reddito pro capite, attualmente di circa $ 2.100, possa essere ancora basso rispetto a molti paesi.

READ  Gli utenti di Twitter rivelano il sentimento filo-russo in Cina e Pechino non è felice

Con circa 1,4 miliardi di persone, l’India dovrebbe superare la Cina come paese più popoloso del mondo il prossimo anno.

Paesi come gli Stati Uniti stanno già guardando all’India come futuro concorrente dell’influenza dominante della Cina in Asia e oltre. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden domenica si è congratulato con l’India per la sua Giornata nazionale e ha affermato che gli Stati Uniti e l’India sono “partner indispensabili” e continueranno a lavorare insieme per affrontare le sfide globali nei prossimi anni. Leggi di più

Il vicino Pakistan dell’India, che faceva parte dell’India britannica e allo stesso tempo divenne indipendente, ha celebrato domenica il giorno dell’indipendenza.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Riferisce Manoj Kumar). Montaggio di Raju Gopalakrishnan

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.