Nonostante la mancanza di sintomi, il governo entra in blocco a Shanghai

  • La rabbia della gente sta aumentando a causa delle severe attività di lockdown
  • 26 milioni di persone sono intrappolate a Shanghai
  • I casi aumentano dopo il Blitz test in tutta la città

SHANGHAI, 5 aprile (Reuters) – Nonostante la rabbia crescente per le regole di isolamento in città, gli ultimi risultati mostrano solo 268 casi quotidiani di sintomi di COVID-19, tuttavia, le autorità cinesi martedì hanno esteso il blocco della piazza finanziaria di Shanghai a 26 milioni le persone. .

In un importante test della strategia cinese di tolleranza zero per rimuovere il romanzo sul virus corona, il governo ha esteso il blocco alle parti orientali della città e l’ha esteso fino a ulteriori restrizioni di avviso nei distretti occidentali, che sono scadute martedì.

Il blocco diffuso è arrivato dopo un processo che ha rilevato oltre 13.000 casi di COVID-19 asintomatico. Lunedì i casi sintomatici sono scesi a 268 dai 425 del giorno precedente.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Le autorità non hanno mostrato segni di diminuzione poiché è aumentato il numero di membri del pubblico che condividono commenti e video sui social media che esprimono frustrazione per il blocco generale.

“La prevenzione e il controllo dell’epidemia a Shanghai si trovano in un momento molto difficile e critico”, ha affermato Wu Qianyu, funzionario dell’Autorità sanitaria municipale.

Senza esitazione, dobbiamo aderire al principio generale del gioco dinamico.

La politica di isolamento di Shanghai è stata criticata per aver separato i bambini dai genitori e aver collocato casi asintomatici tra quelli con sintomi. Wu non ha commentato le voci sulla divisione della famiglia. Ha insistito sul fatto che i bambini risultati positivi lunedì dovrebbero essere messi da parte.

READ  40 La migliore asciugacapelli dyson del 2022 - Non acquistare una asciugacapelli dyson finché non leggi QUESTO!

Un centro di trattamento temporaneo ha aperto un’area da 1.000 posti letto per curare genitori e bambini, ha affermato lo Shanghai Pediatric Medical Center sul suo account sui social media, ma non è chiaro se la nuova divisione segni un cambiamento più ampio nella politica.

I residenti di Shanghai hanno organizzato una petizione online per consentire ai bambini asintomatici di essere isolati in casa, con almeno 1.000 firme, ma fino a martedì l’app di notizie WeChat non ha potuto accedervi.

La città ha allestito circa 47.700 posti letto in diversi ospedali improvvisati di nuova costruzione a Shanghai, e 30.000 sono pronti, ha affermato martedì l’agenzia di stampa statale Xinhua, citata da Hugh Hui, vice segretario del governo municipale.

Un totale di 62 siti isolati temporanei sono stati allestiti in hotel, stadi e centri espositivi.

‘Nessuno sa’

Shanghai ha imposto restrizioni più severe la scorsa settimana mentre ha lottato per controllare la sua massiccia eruzione COVID dopo aver prima adottato un approccio più mirato.

Lunedì sono stati segnalati 13.086 nuovi casi di virus corona asintomatico a Shanghai, hanno detto i funzionari, rispetto agli 8.581 del giorno precedente, dopo che oltre 25 milioni di persone sono state spazzate via in 24 ore in una campagna di test in tutta la città.

Migliaia di residenti sono rinchiusi in strutture di base isolate dopo un test positivo, indipendentemente dal fatto che abbiano sintomi o meno.

READ  40 La migliore pinza per occhielli del 2022 - Non acquistare una pinza per occhielli finché non leggi QUESTO!

Jane Polubotko, la responsabile marketing ucraina ospitata nel più grande centro isolato della città, ha detto a Reuters che non era chiaro quando sarebbero stati rilasciati.

“Nessuno sa quanti test abbiamo bisogno per uscire”, ha detto.

In un’intervista al quotidiano del Partito Comunista, People’s Daily, nel fine settimana, Sen Ersen, un medico responsabile di una struttura di isolamento di Shanghai, ha affermato che è possibile per le autorità riconsiderare le linee guida e consentire alle persone asintomatiche di rimanere a casa. I casi sono stati caricati.

“La cosa più importante è il problema dell’armonia personale”, ha detto.

Sun Sunlan, il vice primo ministro responsabile del blocco del governo, ha esortato le organizzazioni di base del Partito Comunista a “fare tutto il possibile” per aiutare i cittadini a risolvere problemi come medicine, cibo e acqua.

Il governo ha affermato che quasi l’80% dei 25,7 milioni di swap totali è stato testato entro martedì mattina. I risultati positivi sono seguiti a livello individuale.

Il tasso di casi asintomatici è molto più alto a Shanghai che in altre parti del mondo, il che è dovuto a un processo di screening che cattura i malati prima che si ammalino. Tuttavia, gli esperti hanno affermato che ciò non spiega il calo degli eventi sintomatici.

Nel frattempo, i costi per la seconda economia più grande del mondo stanno aumentando.

Circa 23 città cinesi sono chiuse in tutto o in parte, colpendo 193 milioni di persone in aree con una quota del 13,6% del suo PIL, ha affermato martedì l’intermediazione Nomura in una nota.

Relazione di David Stanway, Brenda Coe e David Girdon; Montaggio di Richard Bullin e Stephen Coates, Robert Brussel

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.