Prorogata nuovamente la sospensione del prestito studentesco

Tali commenti hanno lacerato i querelanti di cancellazione del credito tra speranza e disperazione. “Se non lo faranno, dà ai mutuatari un falso senso di speranza”, ha affermato Natalia Abrams, fondatrice dello Student Credit Crisis Center, un gruppo di avvocati senza scopo di lucro.

La ripresa – due mesi prima delle elezioni di medio termine – sta creando un altro abisso politico per i Democratici, ha affermato Lane Erickson, vicepresidente senior delle politiche sociali per Third Way, un think tank democratico moderato che sostiene alcuni obiettivi di riduzione del debito studentesco. Ma non gli ampi sforzi di cancellazione.

“C’è un’enorme pressione, compresa la maggioranza del Senato, per annullare i prestiti agli studenti”, ha detto la signora Erickson. “La sospensione delle tasse è indissolubilmente legata alla conversazione sull’annullamento del prestito studentesco ed è politicamente rischiosa per la gestione”.

Con l’inflazione che corre a un ritmo che non si vedeva da 40 anni, questa estensione potrebbe aggiungere carburante all’economia calda mantenendo il denaro nelle mani dei consumatori che possono permetterselo. Ciò è ulteriormente messo in discussione dal fatto che la forte domanda dei consumatori spinge verso l’alto le catene di approvvigionamento, la carenza di manodopera e i bassi prezzi delle case che fanno salire i prezzi.

La Federal Reserve ha alzato i tassi di interesse per la prima volta dal 2018 a marzo e dovrebbe fare aumenti ancora maggiori a maggio per rallentare la spesa e frenare i guadagni dei prezzi. Sebbene l’effetto dell’estensione sia molto limitato, potrebbe, al limite, rendere più difficile il lavoro della banca centrale mentre cerca di ridurre la domanda.

READ  Vettore

La decisione di estendere piuttosto che riprendere o annullare i pagamenti indica disaccordi all’interno della Casa Bianca su come i prestiti potrebbero influenzare l’economia e l’elettorato, ha affermato la signora Erickson.

“Il fatto che vediamo estensioni quasi trimestrali a questo punto indica che le due forze stanno tirando in direzioni opposte, e questo è il meglio che possono portare a questo punto”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.