Ricerca a Mar-a-Lago: il Dipartimento di Giustizia fa appello alla decisione di ordinare al maestro speciale di rivedere le prove sequestrate

Il governo ha sospeso una valutazione del rischio di intelligence dei documenti classificati trovati durante l’irruzione del mese scorso nella casa e resort dell’ex presidente Donald Trump.

Oltre al ricorso, la Magistratura chiese giudice distrettuale degli Stati Uniti Eileen Cannone, una nomina di Trump – che ordinava a un maestro speciale di continuare a rivedere i documenti per l’indagine penale dell’FBI – è stata sospesa da un giudice. I pubblici ministeri hanno sostenuto che un’indagine penale non può essere separata da una revisione da parte della comunità dell’intelligence.
“Applicare un ordine di bavaglio ai record classificati in questo modo vanificherebbe la capacità del governo di condurre un’efficace valutazione del rischio per la sicurezza nazionale e una revisione della classificazione e potrebbe impedire al governo di intraprendere le azioni correttive necessarie alla luce di tale revisione, causando danni irreparabili ai nostri sicurezza nazionale e interessi dell’intelligence”, ha scritto il DOJ. Richiesta di alloggio.

Il Dipartimento di Giustizia si è opposto fermamente alla nomina di un procuratore speciale, un avvocato terzo incaricato di riesaminare le testimonianze e vagliare documenti privilegiati. Il dipartimento ha sostenuto a Cannon che non era necessaria una revisione indipendente, date le procedure di filtro interne del DOJ utilizzate nella ricerca.

in lei Ordine del lunedì Accogliendo la richiesta di Trump di un maestro speciale, Cannon ha smesso di utilizzare i materiali sequestrati per le indagini penali del Dipartimento di Giustizia. Tuttavia, ha affermato che la valutazione della comunità dell’intelligence potrebbe continuare. Il deposito di giovedì del Dipartimento di Giustizia fa luce su come i due sforzi si intrecciano.

“Un divieto contro l’uso di documenti riservati in un’indagine penale può impedire gli sforzi per scoprire l’esistenza di ulteriori documenti classificati che non sono adeguatamente archiviati, ponendo un potenziale rischio per la sicurezza nazionale”, ha affermato giovedì il DOJ.

READ  L'attivista saudita Salma al-Shehab è stata condannata a 34 anni di carcere per tweet

I pubblici ministeri hanno indicato cartelle vuote contrassegnate con “striscioni classificati” trovate a Mar-a-Lago durante la ricerca.

“L’FBI è il principale responsabile delle indagini sui materiali una volta archiviati in queste cartelle e se potrebbero essere stati persi o compromessi, ancora una volta, il che potrebbe richiedere l’uso di citazioni del gran giurì, mandati di perquisizione e altri strumenti investigativi criminali e porta a prove che è più rilevante per portare avanti un’indagine penale”, ha affermato il Dipartimento di Giustizia.

L’avvocato ha descritto la revisione della comunità di intelligence che Cannon consente come “un aspetto dello sforzo generale del governo per rispondere e mitigare qualsiasi minaccia alla sicurezza nazionale”. Ad esempio, determinare se “altri potrebbero aver avuto accesso e aver compromesso informazioni riservate archiviate in modo improprio” è “un aspetto importante delle indagini penali dell’FBI”, hanno aggiunto i pubblici ministeri.

“I dipartimenti e le agenzie all’interno dell’IC prenderanno in considerazione queste informazioni per determinare se determinate risorse e metodi debbano essere considerati compromessi”, hanno affermato i pubblici ministeri.

Respingimento al privilegio esecutivo per il ruolo con documenti classificati

Cannon ha anche ordinato una perquisizione di revisione indipendente di documenti coperti da privilegi amministrativi, oltre alle preoccupazioni relative al privilegio avvocato-cliente che in genere si concentrano su un consulente legale speciale.

La mossa, descritta come nuova dalla magistratura e da esperti legali esterni, prolunga la revisione poiché l’indagine penale è ostacolata dall’ingiunzione di Cannon.

Nel tentativo di consentire agli investigatori criminali l’accesso a documenti riservati, giovedì il Dipartimento di Giustizia ha respinto l’idea che il privilegio si applichi al materiale classificato.

Leggi: Mozione del Dipartimento di Giustizia per bloccare l'ordine di revisione preliminare speciale per i documenti di Mar-a-Lago

Citando il caso del 1974 Stati Uniti contro Nixon, il precedente della Corte Suprema chiarisce che “ogni potenziale affermazione di privilegio da parte di un avvocato che tenta di ottenere documenti riservati deve essere superata dal “dimostrato, specifico bisogno” del governo.

READ  100 pollici di pioggia in California a causa di "megaallagamenti"

Il dipartimento ha rubato l’ordine di Cannon, insieme alla dichiarazione concorde del giudice Brett Kavanagh, citando un recente ordine della Corte Suprema per giustificare la sua mossa per chiedere il privilegio di revisione da parte dell’esecutivo. Il caso in questione era una richiesta di una commissione del Congresso per i documenti della Casa Bianca di Trump, ha osservato giovedì il dipartimento.

“Né l’opinione della Corte Suprema che nega la richiesta dell’attore di un’ingiunzione a Thompson, né la dichiarazione concorde del giudice Kavanagh, suggeriscono che un ex presidente può affermare con successo il privilegio esecutivo per impedire al ramo esecutivo di rivedere e utilizzare i propri archivi”, si legge nel documento.

Trump ha presentato istanza di un maestro speciale due settimane dopo che un mandato di perquisizione è stato eseguito nella sua casa e resort di Mar-a-Lago. L’FBI sta indagando su possibili violazioni dell’Espionage Act, cattiva gestione criminale di documenti governativi e ostruzione alla giustizia, secondo quanto riferito dal giudice del magistrato che ha approvato l’ordine.

Cannon ha ordinato al Dipartimento di Giustizia e agli avvocati di Trump di presentare memorie legali in cui delineano i candidati proposti per ricoprire il ruolo di maestro speciale, insieme a raccomandazioni su come dovrebbe procedere la revisione. In una comunicazione congiunta venerdì, il giudice giovedì ha incaricato il DOJ di “considerare la posizione dell’imputato in merito ai circa 100 documenti” menzionati nella richiesta.

Gli avvocati hanno detto a Cannon che avrebbero chiesto l’intervento dell’11a Corte d’Appello del Circuito degli Stati Uniti se non avesse accolto una richiesta di sospensione di parti della sua sentenza entro il 15 settembre.

READ  40 La migliore kit riparazione tende da sole del 2022 - Non acquistare una kit riparazione tende da sole finché non leggi QUESTO!

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.