Rishi Sunak e Liz Truss hanno nominato i candidati finali per essere il prossimo Primo Ministro del Regno Unito

Sospensione

LONDRA – È ormai garantito che il prossimo primo ministro britannico e leader conservatore sarà una minoranza etnica o una donna, dopo che i parlamentari conservatori mercoledì hanno scelto due finalisti – l’ex ministro delle finanze Rishi Sunak e il ministro degli Esteri Liz Truss – con un vincitore da annunciare in settembre. .

Mentre Boris Johnson continua a essere una sorta di fortunato primo ministro ad interim, la competizione per sostituirlo ora andrà prima dei circa 200.000 conservatori paganti le quote che, per posta, sceglieranno il successore di Johnson.

Non ci saranno elezioni generali per scegliere un nuovo primo ministro e molti eventi “falsi” non saranno ufficiali o non saranno visibili alla stampa britannica.

Come verrà scelto il prossimo Primo Ministro britannico?

La rivalità tra Sunak e Truss consente agli elettori Tory di scegliere tra un uomo che dice di essere l’unico adulto in gara e una donna che dice di essere l’unica ad aver mostrato una vera leadership.

Se vince Truss, sarà la terza volta che il Partito conservatore assegna una donna alla più alta carica, dopo le premiership di Margaret Thatcher e Theresa May.

I due contendenti sono entrambi conservatori e per il mondo esterno le loro differenze politiche sono sottili.

Truss supporta una serie di detrazioni fiscali.

Sunak dice che la Gran Bretagna deve prima tenere sotto controllo l’inflazione. Ha suggerito che i tagli alle tasse sono una specie di economia da “isola fantastica” e che Truss e la sua squadra non hanno idea di come ripagare i prestiti necessari per mantenere a galla il governo britannico dopo due anni di sussidi per la pandemia.

READ  La leader di Hong Kong Carrie Lam ha dichiarato che non si candiderà per un secondo mandato

Sunak è un ex gestore di hedge fund presso Goldman Sachs. Soraya davvero sposata. Sua moglie, che ha incontrato a Stanford, è la figlia del miliardario indiano NR Narayana Murthy che ha fondato Infosys.

Sunak e sua moglie Akshata Murti sono entrati nella lista dei ricchi del Sunday Times delle 250 persone più ricche della Gran Bretagna, con una fortuna complessiva stimata di 730 milioni di sterline, o circa 875 milioni di dollari.

Truss è il primo ministro degli esteri conservatore della Gran Bretagna e dice di essere pronta a guidare il Paese”dal primo giorno. “

Truss ha ottenuto consensi per il suo sostegno alla guerra in Ucraina ed è stata oggetto di critiche da parte della Russia.

Sebbene si sia opposta al referendum sulla Brexit nel 2016, da allora si è rammaricata per quel voto ed è stata una voce guida dell’argomento secondo cui la Gran Bretagna ha bisogno di riscrivere le clausole dell’Irlanda del Nord nell’accordo commerciale post-Brexit.

I due avrebbero trascorso l’estate – a pranzi al campo da golf, una sala civica al Civic Center, incontri segreti con i benefattori – presentando le loro cause.

Nel frattempo, Johnson si dirà addio a lungo. Mercoledì ha detto addio alla Camera dei Comuni – e ai colleghi legislatori che gli hanno regalato gli stivali – in un rauco addio per annunciare la fine del suo mandato di premier e questa era strana e mutevole per Boris.

O come ha detto Johnson, “Voglio ringraziare tutti qui, e hasta la vista, tesoro!”

Seriamente, quelle furono le sue ultime parole: una metafora della frase chiave resa popolare da Arnold Schwarzenegger in “Terminator 2”.

READ  Gli incendi boschivi scoppiano in Francia e Spagna mentre le ondate di caldo imperversano in Europa

Sfruttando la prematura dichiarazione di vittoria del presidente George W. Bush in Iraq, Johnson ha proclamato la sua eredità: “missione ampiamente compiuta”.

Era appropriato? È stato spontaneo? Era… un genio? Johnson, un intransigente seriale a cui piace il ruolo di oratore divertente dopo cena, ha conquistato il cuore del suo partito e del paese con queste battute.

E non dimentichiamo che Schwarzenegger fu eletto governatore della California, non una ma due volte.

Johnson sta per uscire. Ma molti nelle sale di Westminster si aspettano che un giorno sarà in grado di farlo Portare indietro.

E dopo Boris Johnson? Libri, colonne, lettere, ritorno?

Non è stato un triste addio da lui mercoledì, ma tutto in superficie, tutti i punti di discussione, tutti i grandi successi, sono stati consegnati con pugni e la retorica ad alta velocità tipica del primo ministro.

La Camera dei Comuni era gremita e chiassosa, piena dei soliti insulti e punteggi, come era consuetudine della sessione settimanale nota come Prime Minister’s Questions, una gara di wrestling per oratori che si erano laureati a Oxford e Cambridge.

Ci sono stati ragli, ci sono stati saccheggi e c’è statooscillare dalla posizione stabileUn leggendario ex oratore della Camera una volta lo chiamò.

Mercoledì, Johnson era al posto del primo ministro nella “cassetta di spedizione” per quello che ha definito “probabilmente, certamente” il suo ultimo colpo verbale.

Al termine del suo intervento, diede questo consiglio al suo successore:

“Stai vicino agli americani, stai vicino agli ucraini e difendi la libertà e la democrazia ovunque”.

Chi sarà il prossimo Primo Ministro del Regno Unito? Cosa sai dei candidati?

READ  La Cina espande le esercitazioni militari, intensifica le minacce contro Taiwan

Inoltre: “Ridurre le tasse ed eliminare i controlli ove possibile per rendere questo il posto migliore in cui vivere e investire”.

“Concentrati sulla strada davanti a te, ma ricorda sempre di controllare lo specchietto retrovisore”, ha detto il primo ministro.

“E ricorda, soprattutto, non è Twitter che conta. Sono le persone che ci hanno mandato qui”, ha chiuso.

All’inizio dell’ora Keir Starmer, il leader del partito laburista di opposizione, ha chiesto a Johnson quale messaggio potrebbe avere il pubblico perché i suoi candidati al lavoro “non riescono a trovare una sola cosa decente” da dire sul primo ministro o sui precedenti del suo governo. ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.