Robert Saleh dei Jets non accetterà Zach Wilson come QB domenica

FLORHAM PARK, NJ – L’allenatore dei New York Jets Robert Saleh sta trattenendo il suo impegno. Zach WilsonOrganizza un possibile turno di un quarto questa settimana.

Saleh non si impegnerebbe lunedì se la seconda scelta assoluta del 2021 iniziasse domenica contro i Chicago Bears, tre settimane dopo che Wilson ha escluso un infortunio e sarebbe il titolare per il resto della stagione.

Ha segnato il primo accenno di dubbio da parte dell’organizzazione sullo status di quarterback numero 1 di Wilson.

“Abbiamo tutto sul tavolo nei prossimi due giorni”, ha detto Saleh.

Alla domanda se fosse pronto a nominare Wilson come titolare di questa settimana, ha risposto: “Non adesso, non finché non avremo valutato tutto”.

Wilson è stato informato delle sue condizioni dagli allenatori.

Mike Bianco Il prossimo sul grafico di profondità Joe Flacco, Wilson ha iniziato le prime tre partite mentre si riprendeva da un precedente infortunio al ginocchio. Saleh non ha escluso il quarterback come potenziale sostituto.

Wilson è 5-2 da titolare, ma ha giocato male in due delle ultime tre partite, entrambe sconfitte contro i New England Patriots. Ha completato solo nove dei 22 passaggi per 77 yard nella sconfitta per 10-3 di domenica. Successivamente, si è assunto una certa responsabilità per i commenti che sono diventati virali. Alla domanda se avesse deluso la sua difesa, Wilson ha semplicemente risposto: “No. No”.

Fonti hanno detto che alcuni difensori erano sconvolti dai commenti.

È chiaro che Salah non era contento del modo in cui Wilson ha gestito la sua conferenza stampa post-partita.

READ  40 La migliore nastro adesivo effetto legno del 2022 - Non acquistare una nastro adesivo effetto legno finché non leggi QUESTO!

“È sbagliato? Certo”, ha detto Saleh. “Starà bene? Assolutamente.”

Ha detto che Wilson deve capire che “è nostro compito prendere i proiettili e possederli” e “non credo che sia indicativo di come si sente nei confronti della sua squadra o dei suoi compagni di squadra”.

La scarsa prestazione di Wilson è stata discussa in una riunione di squadra lunedì, ha detto una fonte. Saleh ha affermato che tutte le prestazioni, buone e cattive, vengono affrontate nelle riunioni del consiglio.

Sul 6-4, i Jets sono ancora nella caccia ai playoff, ma non hanno ottenuto molta produzione da Wilson. Ha solo quattro passaggi da touchdown, uno in meno di Flacco, che non gioca dalla settimana 3.

Saleh ha sottolineato che verrà valutata ogni posizione, non solo il quarterback.

“Quando metti su 100 yard di offesa [actually, 103]Non mi interessa quanto sia buono il New England – sono bravi – è inaccettabile”, ha detto Saleh. “Questo non è il football della NFL”.

La prestazione offensiva nella seconda metà (2 yard totali) è stata “cane s —“, ha detto Saleh dopo la partita. Saleh ha detto lunedì che non ha intenzione di sostituire il playcaller, il coordinatore offensivo Mike LaFleur.

Wilson è finito sotto tiro dopo aver lanciato tre intercettazioni il 30 ottobre contro i Patriots, ma ha risposto bene con una solida prestazione contro i Buffalo Bills.

Ma la prestazione di domenica è stata un grande passo indietro. destinatari Garrett Wilson E Denzel Mims Era chiaramente frustrato durante il gioco e Garrett Wilson ha chiamato l’offesa “scusa” ai giornalisti senza menzionare Zach Wilson per nome.

READ  Punti salienti delle nomination agli Emmy: "Erede" ottiene più cenni, HBO supera Netflix

“Penso che abbiamo una difesa degna del campionato e penso che abbiamo grandi giocatori”, ha detto Saleh. “Penso che da un punto di vista schematico, siamo lì con tutti. Ma sto cercando di valutare per vedere come possiamo sminuire un po’ questo attacco”.

Wilson è al 23° posto nel QBR totale (45,2) e al 34° tra i 34 passanti nella percentuale di completamento (55,6). Tutti e tre i giocatori a disposizione dei media lunedì hanno espresso fiducia in Wilson. Alla domanda sul livello di fiducia in Wilson, la guardia Tomlinson ha detto: “È alto. È il nostro quarterback. Che ne dici?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.