St. Peters è avanzato all’ultimo Sweet 16 di Murray State

Giovedi, Kentucky sbalordito di San Pietro Classificato 10 ° e 15 ° per vincere il torneo maschile NCAA.

Sabato si è unito alla brezza davvero rara. Nella partita del secondo turno contro il numero 7 Murray State, i Peacocks hanno scelto dove erano parcheggiati. 70-60 vittorie sui Razors Impossibile ottenere l’asta Sweet 16. E come Giove, non ha ebollizione. La squadra di St. Peters è stata eccellente fin dall’inizio.

I pavoni non hanno mai superato Murray State. Sono passati in vantaggio 32-27 e poi hanno segnato i primi otto punti del secondo tempo come per informare gli scettici se stava davvero accadendo. Murray State ha ridotto il deficit più volte, ma ogni volta St. Peters ha avuto una risposta.

Clarence Rupert (12) di St. Peters ha reagito durante il secondo tempo contro Murray State sabato. (Photo by Andy Lyons / Getty Images)

Ora, Murray State, che è entrato sabato 31-2, torna a casa con la prima sconfitta della stagione dopo la terza sconfitta e 21 vittorie consecutive. St. Peters, nel frattempo, ha in programma di viaggiare il prossimo fine settimana nell’area di Filadelfia, 90 miglia a sud del campus di Jersey City, nel New Jersey. Il vincitore della partita di domenica tra Texas e Bardana sta aspettando.

Con questa vittoria, il St. Peters è diventato la terza 15a squadra ad avanzare al secondo fine settimana del torneo. La “Dunk City” è stata la prima spiaggia del Golfo della Florida a farlo nel 2013. È stato solo l’anno scorso che Oral Roberts ha ripetuto questa impresa. Ora affiliato al Club Esclusivo San Pietro.

“È stata una corsa incredibile”, ha detto il capo allenatore Shaheen Holloway alla CBS dopo la partita. “Com’è che… …ho detto loro tutto quest’anno, nessuno lavora più duramente di loro. Li ho indossati – è facile. L’allenamento è difficile. Congratulazioni a loro. Se lo meritano.”

READ  Il governatore del Texas Abbott invia 50 immigrati alla casa del vicepresidente Harris

La festa di ritorno ha segnato l’occasione nel modo giusto.

L’attaccante senior K.C. Endeavour ha guidato la squadra di St. Peters, segnando 17 punti, inclusi 10 rimbalzi in ritardo e sei stoppate, incluso questo Swat in ritardo.

La guardia junior Doug Edert ha aggiunto 13 punti dalla panchina, inclusa questa tripla in ritardo per bloccare il rally di Murray State.

Come squadra, il St. Peter’s Murray State ha vinto la battaglia ricorrente 38-31, tirando il 34,6% da terra, e la differenza di fatturato è stata di 12-10. Come accennato in precedenza, sabato è stata la squadra migliore.

I Peacocks affronteranno un’altra dura prova contro una squadra di power conference a Filadelfia. Ma per la prossima settimana è stata una preoccupazione. Per ora quel momento appartiene a San Pietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.