Truss del Regno Unito sta cercando di impegnarsi in un piano economico

  • Difende il piano economico, che è giusto
  • E cerca di rassicurare
  • Kwarteng dice di aver deciso un’aliquota fiscale più alta

Birmingham, Inghilterra, ottobre 2 (Reuters) – Domenica il primo ministro britannico Liz Truss ha cercato di rassicurare il suo partito e l’opinione pubblica sul fatto che avrebbe dovuto fare di più per “porre le basi” per un piano economico che ha fatto precipitare la sterlina a un minimo storico. E gli oneri finanziari del governo aumenteranno.

Il primo giorno della conferenza annuale del suo partito conservatore al governo, Truss, che è in carica da meno di un mese, ha adottato un tono più morbido, dicendo che avrebbe sostenuto il pubblico durante un inverno duro e oltre.

Ha difeso il suo “piano di crescita”, un pacchetto di tagli alle tasse criticato dagli investitori e da molti economisti per essere costato decine di milioni di sterline.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Truss ha detto che era la direzione giusta, dicendo che i critici non si rendevano conto della profondità dei problemi della Gran Bretagna e ha suggerito che avrebbe dovuto fare di più per spiegarli, cosa che i commercianti e gli investitori del mercato hanno respinto come causa della sterlina e del crollo del mercato azionario. Gli oneri finanziari sono aumentati la scorsa settimana.

Ma alcuni legislatori conservatori temono che ciò danneggerà le loro possibilità nelle imminenti elezioni del 2024, poiché non ha escluso tagli alla spesa per i servizi pubblici per il piano e si è rifiutato di aumentare i benefici del welfare in linea con l’inflazione. Ricco.

“Capisco la loro preoccupazione per quello che è successo questa settimana”, ha detto alla BBC nella città di Birmingham, nel centro dell’Inghilterra.

READ  Putin ha annunciato l'annessione del territorio ucraino catturato venerdì

“Sostengo il pacchetto che abbiamo annunciato e sostengo il fatto che lo abbiamo annunciato rapidamente perché dovevamo agire, ma accetto che avremmo dovuto gettare le basi meglio”.

Jack Perry, il leader del Partito conservatore, ha ammesso di non essere un economista e ha suggerito che i mercati potrebbero aver sovrastimato. “Quindi vedremo dove saranno i mercati tra sei mesi”, ha detto a Sky News.

Problemi?

Truss prestò giuramento il 6 settembre, ma la regina Elisabetta morì due giorni dopo, quindi i primi giorni del mandato del nuovo primo ministro furono in gran parte occupati da un periodo di lutto nazionale, quando tutta la politica fu sospesa.

Ha lanciato il suo piano due settimane dopo essere entrato in carica e il suo team sente di aver accennato ai suoi piani durante la campagna di leadership contro lo sfidante Rishi Sunak, che si è opposto a tagli fiscali immediati.

Ma la portata del piano ha spaventato i mercati. La sterlina si è ripresa dopo un’importante ondata di vendite dopo che la banca centrale britannica, la Bank of England, è intervenuta, ma i costi di finanziamento del governo rimangono significativamente più elevati. Gli investitori affermano che il governo deve lavorare sodo per ripristinare la fiducia.

Al di là della reazione del mercato, il piano economico di Truss ha lanciato l’allarme nel Partito conservatore, in particolare la rimozione dell’aliquota dell’imposta sul reddito del 45% più alta.

Alcuni nel partito temono di essere visti come il “partito del male”, che tagliano le tasse ai ricchi mentre fanno poco per migliorare la vita dei più vulnerabili.

Michael Gove, un ex ministro a lungo al centro del governo, ha lasciato intendere che non voterà per eliminare le tasse elevate quando il piano economico verrà presentato in parlamento, e Andy Street, il sindaco conservatore di Birmingham, ha affermato. Ha creato la politica.

READ  La SEC multa Ernst & Young per 100 milioni di dollari per frode dei revisori dei conti

Truss ha affermato di sostenere la semplificazione del sistema fiscale, ma ha affermato che la decisione sull’aumento delle tasse è stata presa dal suo ministro delle finanze Kwasi Kwarteng.

Alla domanda se tutti i massimi ministri del suo gabinetto fossero stati informati in anticipo, Truss ha detto: “No, non l’abbiamo fatto, è una decisione del cancelliere”.

Ha anche suggerito che i politici trascorrono troppo tempo a preoccuparsi di come le loro politiche vengono recepite dal pubblico, che secondo lui è concentrato sulla promozione della crescita. Truss ha spesso affermato di non aver paura di prendere decisioni impopolari.

“Penso che ci sia troppa attenzione in politica sull’ottica o su come appaiono le cose”, ha detto.

Ma ha lottato quando gli è stato chiesto se l’abrogazione di alcune tasse dovesse essere pagata con tagli ai servizi pubblici. Invece di negare ciò, ha affermato di volere servizi migliori che forniscano un buon rapporto qualità-prezzo ai contribuenti.

“Mi assicurerò di ottenere un buon rapporto qualità-prezzo per i contribuenti, ma sono anche molto impegnato a garantire ottimi servizi pubblici in prima linea”.

leggi di più:

Come la Banca d’Inghilterra ha sostenuto i mercati

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Lo riferisce Elizabeth Piper

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.