Un drone d’attacco iraniano trovato contenente parti di più di una dozzina di compagnie americane

Nel suo aggiornamento sulla situazione di mercoledì, lo stato maggiore delle forze armate ucraine ha affermato che la Russia sta concentrando la sua offensiva nelle direzioni di Liman, Bakhmut e Avdiivka nell’Ucraina orientale.

Lo stato maggiore ha aggiunto: “Sta cercando di migliorare la situazione tattica nella direzione di Kobyansk”.

“Nelle direzioni Kubyansk e Liman, ho bombardato 15 insediamenti con carri armati e l’intera gamma di artiglieria”, ha detto lo stato maggiore.

Kobyansk nella regione di Kharkiv e Liman nella regione di Donetsk sono stati liberati dalle forze ucraine alla fine di settembre.

“In direzione di Bakhmut e Avdiivka, sono state bombardate aree in più di 30 insediamenti”, ha aggiunto.

In un aggiornamento di mercoledì, il servizio di guardia di frontiera ucraino ha affermato di aver respinto gli attacchi e catturato posizioni russe nella direzione di Bakhmut.

Le guardie di frontiera governative hanno dichiarato: “Durante la battaglia, 9 occupanti sono stati uccisi e circa altri 20 sono rimasti feriti. Attualmente, le forze di difesa sono avanzate di 300 metri e stanno rafforzando le loro posizioni”.

Altre aree interessate: D’altra parte, lo stato maggiore ha affermato che più di 40 insediamenti sono stati presi di mira il giorno scorso nelle regioni meridionali di Zaporizhia e Kherson.

“Non smettono di terrorizzare la popolazione civile nelle città e nei paesi sulla riva occidentale del fiume Dnipro”, ha aggiunto la dichiarazione.

La CNN non è in grado di verificare queste affermazioni sul campo di battaglia.

READ  La Russia afferma che il ritiro della stazione spaziale della NASA è meno imminente di quanto riportato in precedenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.