Un giapponese si dà fuoco durante il funerale di Abe | notizie di politica

Shinzo Abe è stato il primo ministro giapponese più longevo, ma recenti sondaggi mostrano che più della metà del pubblico si oppone alla celebrazione.

I media giapponesi hanno riferito che un uomo si è dato fuoco vicino all’ufficio del primo ministro giapponese a Tokyo in apparente protesta contro i piani del governo di tenere un funerale di stato per l’ex leader Shinzo Abe alla fine di questo mese.

Asahi TV ha detto che l’uomo si è dato fuoco mercoledì mattina presto ed è stato portato in ospedale con ustioni su tutto il corpo. Ferito anche un agente di polizia che ha cercato di spegnere l’incendio.

Kyodo News e altri organi di stampa hanno detto che la polizia è stata chiamata sul posto intorno alle 7:00 (22:00 GMT) dopo che un uomo era stato segnalato per essere “in fiamme”. Ha aggiunto che una lettera contraria al funerale di stato di Abe è stata trovata nelle vicinanze.

La polizia, la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Gabinetto hanno rifiutato di commentare le notizie.

Abe, il primo ministro giapponese più longevo, è stato ucciso l’8 luglio mentre faceva una campagna per il Partito Liberal Democratico al potere. Un funerale di stato finanziato con fondi pubblici si terrà a Tokyo il 27 settembre, con circa 6.000 persone provenienti dal Giappone e dall’estero. partecipare.

Ma i funerali di stato sono rari in Giappone e la decisione è controversa. Sondaggi recenti mostrano che più della metà del pubblico è contraria all’evento.

L’opposizione è in parte legata alla crescente esposizione dei legami tra l’LDP e la controversa UC. Il sospettato della morte di Abe ha detto che l’organizzazione aveva mandato in bancarotta sua madre e sentiva che l’ex primo ministro la sosteneva.

READ  Un'ondata di caldo sta bruciando l'Europa. Emissione di avvertenze sanitarie

La Chiesa dell’Unificazione è stata fondata in Corea del Sud negli anni ’50 e il Partito Liberal Democratico ha affermato all’inizio di questo mese che un sondaggio ha mostrato che quasi la metà dei 379 legislatori ha avuto una qualche forma di interazione con un’organizzazione descritta come una setta.

Mentre il pubblico giapponese era favorevole a un funerale di stato nel momento in cui è stato annunciato, poco dopo la morte di Abe, l’opinione è cambiata drasticamente, danneggiando il sostegno al primo ministro giapponese in carica Fumio Kishida.

Un sondaggio del fine settimana del quotidiano Mainichi ha messo il sostegno di Kishida al 29%, in calo di sei punti percentuali rispetto alla fine di agosto – un livello che secondo gli analisti rende difficile per il primo ministro ottenere abbastanza sostegno per attuare la sua agenda.

Mainichi ha affermato che il supporto per l’LDP è sceso di 6 punti al 23%.

Kishida ha più volte difeso la sua decisione, ma la stragrande maggioranza degli elettori rimane poco convinta, anche scettica sulla necessità di tenere una cerimonia così costosa in un momento di crescente sofferenza economica per molti cittadini.

Secondo le ultime stime, il governo prevede di spendere 1,65 miliardi di yen (11,5 milioni di dollari) per l’evento al Budokan di Tokyo, una grande sede per concerti ed eventi sportivi.

I leader mondiali, tra cui il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris e il primo ministro australiano Anthony Albanese, dovrebbero partecipare.

Abe è stato il politico più famoso del Giappone ed è rimasto una figura pubblica di spicco dopo le dimissioni per motivi di salute nel 2020.

READ  Una città galleggiante alle Maldive inizia a prendere forma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.