Una nuova ondata di attacchi missilistici russi ha scosso il paese

Quattro persone sono state uccise e nove ferite nel bombardamento di Kherson il 15 dicembre

Secondo Yaroslav Yanushevych, capo dell’amministrazione militare regionale di Kherson, 4 persone sono state uccise e 9 ferite in 30 bombardamenti da parte delle forze russe nella regione di Kherson il 15 dicembre. I suoi commenti sono stati riportati dall’agenzia di stampa statale ucraina Ukrinform.

I bombardamenti russi hanno colpito insediamenti, vie di trasporto, strutture sanitarie e centri di aiuto umanitario, ha osservato Yanushevich.

MSC continua a spedire merci attraverso il Mar Nero

MSC, la più grande compagnia di navigazione del mondo, ha dichiarato giovedì che continuerà a spedire merci attraverso il Mar Nero, evitando i porti ucraini considerati più pericolosi, come Odessa.

Il CEO Soren Toft ha dichiarato alla CNBC che continuerà a spedire cibo, aiuti umanitari e forniture mediche alla Russia, “ovviamente soggette a sanzioni”.

“Non credo che sia mio compito essere politicamente attivo. “Ci sono 150 milioni di russi e non voglio privarli dei beni di prima necessità”.

– Karen Gilchrist

L’Ucraina afferma che la Russia sta per lanciare una nuova offensiva

Secondo alti funzionari ucraini, la Russia potrebbe lanciare una nuova offensiva in Ucraina a gennaio.

Il capo delle forze armate dell’Ucraina, il generale Valery Zalushny, il presidente Volodymyr Zelensky e il generale Oleksandr Chirsky hanno parlato nella rivista The Economist pubblicata giovedì, descrivendo in dettaglio le loro previsioni per il prossimo anno.

“I russi stanno preparando circa 200.000 nuove truppe”, ha detto Zalushny alla pubblicazione.

Leggi di più Qui.

– Matt Clinch

Almeno 3 città sono sotto attacco

L’Associated Press riporta ora, citando funzionari ucraini, che venerdì mattina sono state segnalate esplosioni in almeno tre città dell’Ucraina: Kiev, Kryvyi Rih nel sud e la città nord-orientale di Kharkiv.

READ  40 La migliore pulitore iniettori diesel del 2022 - Non acquistare una pulitore iniettori diesel finché non leggi QUESTO!

“Esplosioni a Kharkiv per il secondo giorno consecutivo. L’infrastruttura è stata colpita da missili in precedenza. Potrebbero esserci problemi elettrici… Fate attenzione e mettetevi al riparo”, ha detto il sindaco di Kharkiv Ihor Terekov in una traduzione di Google tramite Telegram. .

– Matt Clinch

Esplosioni a Kiev, dice il sindaco

Il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko ha detto che le esplosioni hanno colpito la capitale venerdì mattina, dopo che le sirene dei raid aerei sono state udite in tutto il paese.

“Esplosioni nel quartiere Desnian della capitale. Tutti i servizi sono deviati in zona… state nei rifugi!” Klitschko ha detto, secondo un Google Translate del suo post su Telegram.

“Un’altra esplosione a Kiev, distretto di Dnipro”.

Il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko si trova di fronte a un edificio danneggiato in seguito agli attacchi russi a Kiev, durante l’invasione russa dell’Ucraina, il 29 aprile 2022.

Genja Savilov AFP | Belle foto

Le sirene dei raid aerei suonano in tutta l’Ucraina

Venerdì era prevista una nuova raffica di attacchi russi, poiché Reuters ha riferito di sirene antiaeree in luoghi come la capitale Kiev.

Kyrillo Tymoshenko, vice capo dell’ufficio del presidente; detto tramite l’app di messaggistica Telegram: “Non ignorare gli avvertimenti sui raid aerei, rimani nei rifugi”.

– Matt Clinch

Stati Uniti per espandere l’addestramento al combattimento per le truppe ucraine

Il Pentagono sta espandendo l’addestramento al combattimento militare per le forze ucraine, utilizzando i mesi invernali più lenti per istruire unità più grandi in abilità di combattimento più complesse, hanno affermato funzionari statunitensi.

Gli Stati Uniti hanno già addestrato circa 3.100 truppe ucraine su come utilizzare e mantenere alcune armi e altre attrezzature, inclusi obici, veicoli corazzati e il sistema missilistico di artiglieria ad alta mobilità noto come HIMARS. Ma per mesi i leader militari di alto livello hanno discusso di espandere tale esercitazione, citando la necessità di migliorare la capacità delle unità a livello di compagnia e battaglione dell’Ucraina di muoversi e coordinare gli attacchi sul campo di battaglia.

READ  La perdita di carburante del razzo Artemis 1 Moon potrebbe richiedere settimane per essere riparata

Un battaglione può avere 800 soldati; Una compagnia è molto piccola con un paio di centinaia di soldati.

Secondo i funzionari, la formazione si svolgerà presso l’area di formazione di Grafenwoehr in Germania. L’obiettivo è utilizzare i mesi invernali per migliorare le capacità delle forze ucraine in modo che siano meglio preparate ad affrontare qualsiasi picco di attacchi russi o sforzi per espandere le conquiste territoriali della Russia.

– Stampa associata

I diplomatici affermano che l’UE ha approvato nuove sanzioni contro la Russia

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel e il primo ministro ucraino Denis Schmihal partecipano a una conferenza stampa mentre l’offensiva della Russia contro l’Ucraina continua il 9 maggio 2022 a Odessa, in Ucraina.

Servizio di notizie del governo ucraino | Reuters

L’Unione Europea ha approvato nuove sanzioni economiche volte ad aumentare la pressione sulla Russia per la sua guerra in Ucraina.

Il pacchetto, i cui dettagli non sono stati resi noti, è arrivato dopo diversi giorni di deliberazioni durante una riunione degli ambasciatori del gruppo delle 27 nazioni.

La Repubblica ceca, che detiene la presidenza di turno del Consiglio dell’Unione europea, ha dichiarato venerdì che il pacchetto sarà confermato attraverso una procedura scritta. I dettagli saranno pubblicati successivamente negli atti legali del collegio elettorale.

La scorsa settimana la Commissione europea, il braccio esecutivo dell’Unione europea, ha proposto divieti di viaggio e congelamento dei beni a quasi 200 funzionari russi e funzionari militari come parte di un nuovo ciclo di misure.

Gli obiettivi delle recenti sanzioni proposte includono ministri del governo, legislatori, governatori regionali e partiti politici.

– Stampa associata

Quattro navi della Black Sea Grain Initiative partono dai porti dell’Ucraina

Quattro navi che trasportavano grano e olio vegetale hanno lasciato i porti in Ucraina, ha detto l’autorità di regolamentazione delle esportazioni agricole del paese.

Spedizioni in India e Turchia.

Il Iniziativa per i cereali del Mar Nero, un accordo raggiunto a luglio tra Ucraina, Russia, Turchia e Nazioni Unite ha riaperto tre importanti porti ucraini dopo che un blocco navale russo aveva bloccato le esportazioni per mesi. Più di 13,9 milioni di tonnellate di grano e altri beni hanno lasciato l’Ucraina dall’entrata in vigore dell’accordo.

L’accordo tra i firmatari scade tra circa tre mesi.

-Amanda Macias

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.