Zelensky va nella città di fronte e contrasta l’attacco russo

  • Putin: condizioni “difficili” nelle parti dell’Ucraina controllate dalla Russia
  • Zelenskiy visita Bagmut in prima linea, elogia le truppe “sovrumane”.
  • Putin avverte di nuove minacce dall’estero e traditori in patria
  • La sorveglianza dell’intelligence dovrebbe essere aumentata e le frontiere dovrebbero essere rese sicure

KIEV, 20 dicembre (Reuters) – Il presidente Vladimir Putin ha riconosciuto martedì che le condizioni erano “molto difficili” nelle aree dell’Ucraina controllate dai russi, e il leader ucraino ha visitato una città defunta in prima linea da tempo non conquistata da Mosca per rivelare la vacillante guerra della Russia.

Il presidente ucraino Volodymyr Dzhegansky ha detto di aver fatto il viaggio a sorpresa per radunare le truppe “sovrumane” di Kiev a Bagmut, così pieno di continui bombardamenti russi e combattimenti brutali da essere soprannominato il “tritacarne”.

Zelenskiy è arrivato nella città orientale poco dopo che Putin ha detto che i servizi di sicurezza russi dovevano migliorare significativamente il loro lavoro, uno dei suoi più chiari riconoscimenti pubblici che non avrebbe pianificato un’invasione iniziata quasi 10 mesi fa.

Il discorso di Putin ha fatto seguito a una visita in Bielorussia, uno stretto alleato che il Cremlino ha liquidato come potenziale aiuto alla Russia per aprire un nuovo fronte offensivo contro l’ex repubblica sovietica della Russia contro l’Ucraina dilaniata dalla guerra centinaia di miglia (km) a est. e nel sud del paese.

Il combattimento più distruttivo delle ultime settimane è stato intorno a Bagmut, dove Zelenskyj vestito di kaki ha consegnato medaglie ai soldati tra fragorosi applausi in un complesso industriale in rovina, come mostra un video rilasciato dal suo ufficio.

Con il suono dell’artiglieria in lontananza, Bagmuth, che era diventato il simbolo della brutalità della guerra, li esortò a mantenere alto l’entusiasmo mentre la battaglia entrava nel suo quinto mese.

READ  Il consigliere speciale Smith sta accelerando le indagini penali su Trump

“L’Oriente si sta ritirando perché Pakmuth sta combattendo. La libertà viene preservata qui per tutti noi in feroci battaglie ea costo di molte vite”, ha scritto Zelensky in un telegramma.

“Ecco perché sono con loro oggi. Sono sovrumani. Sono la nostra forza e i nostri eroi.”

In precedenza, ha ripetutamente invitato l’Occidente a chiedere più armi, compresi i sistemi di difesa aerea, dopo che i droni russi hanno colpito obiettivi energetici nel terzo attacco aereo alle centrali elettriche in sei giorni.

Putin ha riconosciuto la situazione “difficile”.

Rompendo la linea ufficiale secondo cui l’invasione stava procedendo senza intoppi, Putin ha riconosciuto seri problemi nelle regioni ucraine che Mosca ha annesso unilateralmente a settembre e ha ordinato ai Servizi di sicurezza federali (FSB) di garantire la “sicurezza” dei residenti lì. .

“La situazione nelle repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk, Kherson e Zaporizhzhia è molto difficile”, ha detto in un discorso video al personale di sicurezza tradotto da Reuters.

Più tardi, in una cerimonia televisiva del Cremlino, è stato mostrato mentre consegnava le medaglie ai leader nominati dai russi delle quattro regioni.

Con un’altra mossa nel 300esimo giorno della sua invasione, Putin ha ordinato all’FSB di intensificare la sorveglianza della società e dei confini russi per combattere “l’emergere di nuove minacce” dall’estero e traditori in patria.

I paesi occidentali hanno imposto sanzioni economiche senza precedenti alla Russia e martedì il rublo è sceso al minimo di sette mesi contro il dollaro.

READ  1.100 persone, tra cui 380 bambini, sono rimaste uccise nelle devastanti inondazioni in Pakistan

A Washington, un alto funzionario del Dipartimento di Stato americano ha detto ai giornalisti che la Russia ha opinioni contrastanti su quali dovrebbero essere i prossimi passi in Ucraina, con alcuni che cercano nuovi attacchi e altri che dubitano delle capacità della Russia.

Le annunciate annessioni di Putin, condannate come illegali dall’Ucraina e dai suoi alleati occidentali, sono un tentativo di invertire la tendenza dopo una serie di sconfitte sul campo a causa della controffensiva ucraina dall’estate.

Ma da allora le forze russe si sono ritirate a Kherson, una delle regioni recentemente rivendicate, e attacchi aerei in tutta l’Ucraina hanno preso di mira una rete elettrica in quello che Mosca definisce un tentativo di destabilizzare l’esercito.

Gli attacchi aerei, che secondo Kyiv mirano chiaramente ad abbattere la volontà di resistenza dei cittadini, hanno ripetutamente interrotto le forniture di elettricità e acqua durante il freddo invernale.

Il primo ministro Denis Shmihal ha affermato che gli ucraini dovrebbero prepararsi a nuovi attacchi russi perché Mosca voleva che trascorressero il Natale e il Capodanno nell’oscurità.

Attività della Bielorussia

Lunedì Putin ha visitato la Bielorussia per la prima volta dal 2019, e lui e il suo alleato hanno elogiato legami sempre più stretti, per non parlare del conflitto in Ucraina.

Le truppe russe hanno utilizzato la Bielorussia come trampolino di lancio per un attacco alla capitale dell’Ucraina meridionale, Kiev, a febbraio. Sono mesi che ci sono operazioni militari russe e bielorusse in Bielorussia.

Kiev afferma che le forze russe hanno continuato a utilizzare gli aeroporti in Bielorussia per attaccare l’Ucraina dall’invasione del 24 febbraio.

Ma Lukashenko insiste che non ha intenzione di inviare truppe bielorusse in Ucraina. Il Cremlino ha respinto l’idea di un ruolo bielorusso più attivo come “priva di fondamento” e “stupida”.

READ  Cosa faresti con questa fantastica bolla tattile fai-da-te?

Martedì, il ministro della Difesa ucraino Oleksii Reznikov ha affermato che la Russia potrebbe preparare una forza in Bielorussia per lanciare un nuovo attacco contro l’Ucraina, ma ritiene che le truppe di Minsk non siano interessate a “sprecare il suo potenziale militare”.

Più vittime

Il conflitto in Ucraina, che ha ucciso decine di migliaia di persone, cacciato milioni di persone dalle proprie case e ridotto in macerie città, non accenna a finire.

Cinque persone sono state uccise nelle regioni orientali di Donetsk e Kherson meridionale nei recenti attacchi russi, hanno detto funzionari di Kiev. I missili hanno interrotto l’energia elettrica nella città meridionale di Saporigia e hanno colpito le centrali petrolifere e del gas a est, hanno detto. Nella regione di Kiev, l’alimentazione era molto scarsa.

Reuters non ha potuto verificare in modo indipendente i resoconti sul campo di battaglia di entrambe le parti.

La Russia afferma che sta conducendo una “operazione militare speciale” in Ucraina per sradicare i nazionalisti e proteggere le comunità di lingua russa. Kiev e l’Occidente lo definiscono un’assurdità, definendo le azioni della Russia un furto di terre in stile imperialista.

Reportage di Valentin Okrenko a Gayle, Lydia Kelly a Melbourne, Humera Pamuk a Washington e Aleksandar Vasovic a Belgrado; Di Sri Navaratnam, Philippa Fletcher e Mark Heinrich; Montaggio di Lincoln Feist, Nick MacPhee e Jonathan Otis

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.